Blitz a Torino: sulle targhe delle strade i nomi di attiviste lesbiche

In vista del convegno Lesbicx che si terrà dal 6 all’8 dicembre 2019 nel capoluogo.

Blitz a Torino: sulle targhe delle strade i nomi di attiviste lesbiche
05 Dicembre 2019 ore 12:07

L’iniziativa è dell’associazione Maurice GLBTQ in vista del convegno Lesbicx che si terrà dal 6 all’8 dicembre 2019 a Torino.

Blitz a Torino sulle targhe delle strade

Le attiviste, nottetempo, hanno cambiato la toponomastica stradale del capoluogo per omaggiare alcune attiviste lesbiche famose nella storia.

In realtà non hanno oscurato i nomi delle strade “veri”, ma affisso cartellini di carta con nome cognome e didascalia: oltre a via Garibaldi (nella foto), analoga sorte è toccata a corso Siccardi (ribattezzato via Tina Modotti, una delle più grandi fotografe dell’inizio del XX secolo), corso Stati Uniti (divenuto via Vivian Maier, anche lei fotografa statunitense).

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Oggi #Torino è così: #lesbicx @lesbicx2torino

Un post condiviso da Patrizia Ottone (@cogla62) in data:

Nomi di attiviste lesbiche in vista del convegno Lesbicx

Il convegno a Torino:

“Saranno tre giorni per incontrarsi, darsi stimoli culturali e politici, divertirsi, all’insegna di una soggettività lesbica non più normativa. Forte della sua storia e della sua autorevolezza, il lesbismo espresso da Lesbicx accoglie tutte le soggettività che un tempo venivano considerate “non abbastanza lesbiche”, o comunque marginali”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità