Scuola ai tempi Covid

A Borgaro è scontro sulla manutenzione dei netbook agli studenti

Altro argomento discusso a livello politico sono le lavagne multimediali e non.

A Borgaro è scontro sulla manutenzione dei netbook agli studenti
Torino, 15 Novembre 2020 ore 09:10

La scuola ai tempi del Covid-19. A Borgaro Torinese si litiga sulla manutenzione dei netbook forniti agli studenti.

A Borgaro si litga sulla manutenzione dei netbook

Il consigliere d’opposizione Marco Latella osserva come i netbook acquistati dal Comune sarebbero da risistemare: “Sono state stanziate delle somme per la riparazione dei dispositivi elettronici? Visto che molte famiglie hanno difficoltà ad accedere a internet, non sarebbe opportuno fornire chiavette Usb? Destiniamo tutti i gettoni di presenza sino alla fine della pandemia per comprarle. Daremmo un segnale forte!”.

Stanziati 18 mila euro ma…

La maggioranza ha stanziato 18 mila euro per l’operazione.L’Amministrazione ha trasferito 33 mila euro per garantire la didattica in presenza. Infatti si è provveduto a cambiare i termo-convettori in palestra e a riconvertire i laboratori in aule alle elementari “Grosa”. All’interno alla media “Carlo Levi” è stato allestito uno spazio multimediale.

Lavagne insufficienti

Altro argomento cardine a Borgaro oltre la manutenzione dei netbook dati agli studenti sono le lavagne. Fa presente Latella: “Alla scuola “Defassi ci segnalano l’assenza sia di pannelli multimediali sia di lavagne in ardesia. Inoltre ci risulta che alla “Grosa” ci sia della muffa alle pareti…”. Ha replicato l’assessore all’istruzione Pina Fabiano: “Ho interpellato la dirigente scolastica e mi ha risposto che andrà a verificarlo. La scorsa settimana si è inviata la richiesta per le lavagne. Mentre per le lim si sono creati dei problemi dovuti alla riorganizzazione delle aule per l’emergenza Covid 19”.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità