Menu
Cerca
Continuità assistenziale

Borgaro Torinese: rinnovato il servizio di guardia medica a Cascina Nuova

Nello stabile è anche presente la sede della Croce Verde, sezione di Caselle-Borgaro.

Borgaro Torinese: rinnovato il servizio di guardia medica a Cascina Nuova
Cronaca Torino, 20 Dicembre 2020 ore 10:45

A Borgaro Torinese rinnovato il servizio di guardia medica a Cascina Nuova.

Rinnovato il servizio di guardia medica

A Borgaro Torinese rinnovato il servizio di guardia medica a Cascina Nuova. L’Asl To4 ha nuovamente richiesto i locali di via Italia per proseguire nel servizio di continuità assistenziale. La convenzione è simile a quella del 2006 e non si osservano cambiamenti sostanziali. Qualche anno fa si era messo mano alle stanze ristrutturandole, per rendere più piacevole il soggiorno ai medici e agli utenti. Quindi si è proseguito al rinnovo quinquennale allo scopo di dare un servizio alla cittadinanza negli orari serali.

Le novità della rinegoziazione

Nel rinegoziare l’accordo il sindaco Claudio Gambino ha voluto tenere conto di due aspetti fondamentali: il valore socio-assistenziale dell’attività e i costi esigui generati ogni anno, pari a 2 mila euro. Per questo motivo, il comodato d’uso avrà durata di sei anni. Inoltre l’esiguità dei costi sviluppati dallo svolgimento del servizio di continuità assistenziale, in relazione alla sua utilità sociale, costituisce motivo per l’Amministrazione di volersene accollare la compensazione, nell’ambito delle spese generali sviluppate dall’intero compendio comunale.

Attiva anche la Croce Verde

Nello stabile è anche presente la sede della Croce Verde, sezione di Caselle-Borgaro. La compagine è attiva non solo nei soccorsi in emergenza ma anche nei trasporti di infermi. I volontari proseguono nei turni di guardia per coprire l’intera giornata.
Area degli allegati