Borgaro Torinese

Calci e pugni alla madre: arrestato

La donna è stata medicata in ospedale con prognosi di 7 giorni.

Calci e pugni alla madre: arrestato
Ciriè, 20 Agosto 2020 ore 12:25

Calci e pugni alla madre: arrestato. E’ accaduto a Borgaro Torinese. Invece a  Forno Canavese nei guai un trentaseienne.

Calci e pugni alla madre

Ha aggredito  con calci e pugni l’anziana madre, una pensionata di 74 anni. Con le violenze che si protraevano ormai dal 2015. Per qtesto motivo un uomo di 52 anni di Borgaro Torinese é stato arrestato dai carabinieri del Radiomobile della compagnia di Venaria e della stazione di Caselle Torinese.

Maltrattamenti in famiglia

Per futili motivi, nella notte del 18 agosto,  il 52enne ha aggredito con calci e pugni la madre, con la quale vive nell’abitazione di via Cirié. L’uomo  é stato portato in carcere a Ivrea.  L’accusa è di maltrattamenti in famiglia. La madre è stata invece trasportata in ospedale a Ciriè dove é stata giudicata guaribile in sette giorni. La donna ha raccontato ai carabinieri di subire violenze, dal figlio, da ben 5 anni.

Picchia la convivente

Un  uomo di nazionalità albanese 36enne è stato fermato a Forno Canavese dai militari della stazione di Barbania con l’accusa di avere aggredito con schiaffi e pugni la sua convivente. La donna, secondo la ricostruzione, sarebbe stata picchiata dopo un litigio nato da futili motivi. Ha riportato lesioni guaribili in 15 giorni, medicate al pronto soccorso di Ciriè.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità