Menu
Cerca
Volpiano

Calcio in lutto è morto l'ex presidente Gattuso

Il numero uno della Figc, Mossino: «Ci ha lasciato un grande uomo oltre che un grande dirigente sportivo».

Calcio in lutto è morto l'ex presidente Gattuso
Cronaca 07 Febbraio 2021 ore 15:57

Calcio in lutto è morto l'ex presidente del Gsd Volpiano Salvatore Gattuso.

Calcio in lutto

Si è aperto nel segno del lutto e del cordoglio il 2021 del GSD Volpiano. Dopo la scomparsa dell’ex Direttore Sportivo Armando Simondi, nella mattinata di sabato 30 gennaio un’altra importantissima figura della storia dell’associazione ha terminato la sua partita con la vita. Salvatore Gattuso, colonna portante del GSD Volpiano e presidente fino al 2011, è scomparso all’età di 70 anni. Sul post pubblicato dalla società sportiva per ricordare Salvatore Gattuso per i suoi anni a servizio dello sport, si sono riversati tutti gli appassionati che hanno potuto apprezzare il suo impegno, mai venuto meno, per il mondo del calcio dilettantistico.

Le condoglianze della Figc

Tra questi, anche Christian Mossino, presidente della Lega Nazionale Dilettanti sezione Piemonte e Valle d’Aosta, che ha voluto fare alla famiglia le condoglianze a nome di tutto il Consiglio Direttivo e di chi a vario titolo collabora con il Comitato Regionale Piemonte e Valle D’Aosta. «Ci ha lasciato un grande uomo – scrive Christian Mossino – oltre che un grande dirigente sportivo». A rimanere esterrefatto dalla notizia della dipartita di Salvatore Gattuso è anche Enzo De Benedictis, storico dirigente dell'asd Volpiano, attuale direttore sportivo di prima squadra e Juniores. «Salvatore non è stato semplicemente uno dei miei presidenti o un collega all'interno della nostra storica società calcistica volpianese. È stato prima di tutto un grande amico, con il quale ho condiviso tanti momenti belli e altri meno, ma comunque sempre affrontando tutto con serenità e senso del dovere. Ci eravamo sentiti per i classici saluti natalizi e di fine anno. Poi le cose purtroppo hanno preso una piega differente e sabato mattina mi è giunta notizia della sua dipartita. Sono vicino alla famiglia di Salvatore, a cui vanno le mie condoglianze sincere. Mancherà a tutti un uomo del suo calibro e della sua preparazione».

Un riferimento

Salvatore Gattuso è stato un dirigente sportivo apprezzato da tutti ma non solo. Per alcuni è stato anche un mentore e i suoi insegnamenti sicuramente non moriranno. «Durante i tanti anni a servizio dello sport – ricorda Lorenzo De Simone, responsabile del settore giovanile del GSD Volpiano – Salvatore Gattuso ha fatto tanto per la società e per tutta la cittadina. Quando mi hanno offerto questo incarico, ero molto contento e sapevo cosa volevo fare. Mi dicevo: “Io voglio essere un DS come Salvatore”. Per me resterà un riferimento». Salvatore Gattuso lascia la moglie Milena e i figli Andrea e Omar. I funerali si sono tenuti ieri martedì 2 febbraio alle ore 10:30 presso la chiesa di Santo Stefano a Piozzo, nel cuneese.