Menu
Cerca

Cena Unitalsi per aiutare i bambini di Chernobyl

L'obiettivo della raccolta fondi è sostenere il progetto Chernobyl Smile.

Cena Unitalsi per aiutare i bambini di Chernobyl
Ivrea, 14 Marzo 2018 ore 10:05

Cena Unitalsi a Ivrea per aiutare i bambini di Chernobyl.

Cena Unitalsi di solidarietà

Sabato 10 marzo si è svolta all’Oratorio della chiesa del Sacro Cuore ad Ivrea la prima cena di beneficenza del progetto Chernobyl Smile.
L’obiettivo del progetto  è  raccogliere fondi per permettere ad alcuni bambini e ragazzi, orfani e disabili,  di trascorrere una vacanza di risanamento a Borghetto Santo Spirito.

Un evento di successo

Oltre all’allestimento della sala, la cena è stata realizzata dagli insegnanti e dagli allievi dell’Istituto Alberghiero “Gae Aulenti” di Cavaglià. Per l’occasione hanno preparato un menù tipico della tradizione culinaria bielorussa.  Le persone che hanno aderito alla cena sono state infatti più di 140.

Progetto Chernobyl Smile

Alla cena infatti hanno partecipato gli studenti del Liceo  Botta di Ivrea con il quale l’Unitalsi ha attivato un progetto scuola-lavoro. Gli studenti   hanno contribuito nella traduzione del menu in russo. Oltre alla raccolta fondi per il soggiorno marino di questi bambini, il progetto è pensato anche per reclutare nuovi volontari che andranno al mare con i bambini di Chernobyl.