Menu
Cerca

Ceres: sentiero vietato agli amici a quattrozampe… possibili bocconi avvelenati

Il cartello all'inizio del percorso naturalistico ha fatto arrabbiare alcuni turisti che se ne sono andati

Ceres: sentiero vietato agli amici a quattrozampe… possibili bocconi avvelenati
Cronaca 29 Luglio 2017 ore 14:41

Il cartello all’inizio del percorso naturalistico ha fatto arrabbiare alcuni turisti che se ne sono andati

CERES. “Siamo andati a Ceres questa mattina perchè volevamo percorrere il nuovo sentiero inaugurato a luglio. Peccato che arrivati abbiamo visto affissi, accanto alla cartina, un avviso per segnalare la possibile presenza di esche e bocconi avvelenati. Avevamo con noi i nostri cani e sicuramente dopo aver letto questo cartello, ce ne siamo andati! Una vergogna, secondo noi! Così non si fa altro che far scappare i turisti. Poi non ci si lamenti se le Valli di Lanzo muoiono…”. E’ questa la segnalazione che alcuni turisti, questa mattina, sabato 29 luglio, hanno inviato alla nostra redazione con tanto di foto. Il nuovo sentiero realizzato a Ceres era la meta scelta per la passeggiata insieme agli amici a quattrozampe ma nessuno, visto un simile cartello, si addentrerebbe in quel sentiero con  il rischio che il proprio cane mangi un boccone avvelenato. Poco sicuro prima di tutto anche per i bambini che potrebbero inavvertitamente ingoiare un boccone. “Siamo allibiti e delusi, altro che favorire il turismo! Così lo uccidono!” concludono i turisti, due lanzesi.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli