Cronaca
passi di normalita'

«Che il popolo si prepari alla festa!» Dopo due anni, il Torneo di Maggio

La Pro Loco di Cuorgne’ ha pubblicato il bando per cercare i reali della prima edizione post Covid.

«Che il popolo si prepari alla festa!» Dopo due anni, il Torneo di Maggio
Cronaca Cuorgnè, 25 Aprile 2022 ore 09:23

Ci siamo: dopo due anni di blocco, a causa dell’emergenza sanitaria, il 2022 sarà l’anno del ritorno del Torneo di Maggio di Cuorgnè. Per ora Nadia Oria, presidente della Pro loco, non dà anticipazioni sul programma. «Stiamo lavorando e, presto - ci dice - avremo un quadro più chiaro: il programma più o meno è definito e, soprattutto, le date sono stabilite».

La Pro Loco di Cuorgne’ ha pubblicato il bando per cercare i reali della prima edizione post Covid

La Pro loco ha iniziato con il pubblicare il bando per la ricerca dei reali, reso noto sul profilo Facebook, seguito da un avviso in cui si invita il popolo a prepararsi alla festa, per dare, venerdì scorso, il grande annuncio delle date: «I primi due appuntamenti da segnare in agenda sono il 14 e il 15 maggio. Sarà un weekend ricco di iniziative, tutte focalizzate su un unico obiettivo: ritrovarsi… L’altro grande appuntamento sarà il primo weekend di settembre dove la parola d’ordine sarà: ricominciare». In precedenza, l’8 aprile, era stato pubblicato il bando per «Presentar per scritto lo desiderio a vestir lo ruolo di Re Arduino e de la di lui consorte Regina Berta», elencando le caratteristiche dei sovrani a partire dall’età, almeno «25 primavere», proseguendo con la «Forza et maestria a riprender la festa», per terminare con la capacità di «Gustar preziose libagioni in tutto lo Borgo Antico».

Si attende il programma definitivo

«In teoria, arrivati ad aprile, tutto il programma dovrebbe essere definito, ma, spiega Oria, non siamo nel 2019 e quest’anno di ripartenza è tutto più complicato. Se devo dire quando abbiamo deciso che avremmo organizzato il Torneo, non posso che rispondere dall’inizio della crisi: già allora ci siamo detti che saremmo ripartiti appena possibile. Per quanto riguarda questa 32esima edizione… in realtà fino a venerdì non eravamo ancora completamente sicuri, ma ce l’abbiamo messa tutta». In effetti la Pro loco, anche durante il blocco delle manifestazioni non si è mai completamente fermata. «Anche se non potevamo organizzare il Torneo di Maggio abbiamo cercato di tenere viva la tradizione - spiega la presidente -. Da una parte in collaborazione con i ristoratori abbiamo creato TdM away, un take away a tema medievale che ha ottenuto un ottimo riscontro. Dall’altra, via Facebook abbiamo pubblicato la storia, la descrizione dei vari borghi, con aneddoti e notizie poco note: l’ottica era turistica, ma vi sono stati anche cuorgnatesi che ci hanno detto di aver scoperto, leggendo i nostri post, cose che non sapevano». Finalmente, però, il Torneo di Maggio abbandonerà quest’anno il mondo virtuale per tornare in quello reale e vi saranno i nuovi reali: «Per questi due anni la nostra cerimoniera storica ha assunto il ruolo di “Custode delle Corone Reali”, conservandole in attesa dei nuovi Arduino e Berta ai quali riconsegnarle». Adesso non rimane che aspettare che la Pro loco ufficializzi il programma definitivo. Nell’attesa è la stessa Pro loco che “solletica” la curiosità e l’attesa degli appassionati con post su Facebook che aumentino l’aspettativa: « Non vediamo l’ora di potervi svelare tutte le sorprese che abbiamo in serbo per voi!», è stato scritto venerdì 15.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter