Cronaca

Chiusura Comital, la proprietà non fa passi indietro

Non ha dato i frutti sperati l’incontro, convocato dall’assessore regionale Gianna Pentenero e andato in scena ieri alle 17 a Torino per cercare una soluzione industriale alla crisi che ha colpito duramente la Comital di Volpiano.

Chiusura Comital, la proprietà non fa passi indietro
Cronaca Ciriè, 02 Agosto 2017 ore 11:10

Non ha dato i frutti sperati l’incontro, convocato dall’assessore regionale Gianna Pentenero e andato in scena ieri alle 17 a Torino per cercare una soluzione industriale alla crisi che ha colpito duramente la Comital di Volpiano.

Fumata nerissima. Non ha dato i frutti sperati l’incontro, convocato dall’assessore regionale Gianna Pentenero e andato in scena ieri alle 17 a Torino per cercare una soluzione industriale alla crisi che ha colpito duramente la Comital di Volpiano. Durante la riunione, alla presenza di Rsu, maestranze sindacali e istituzioni locali, i vertici aziendali hanno confermato la decisione di non tornare sui propri passi e la volontà di mettere in liquidazione la ditta di strada Brandizzo, avviando le procedure per il licenziamento dei circa 150 lavoratori. L’ultima spiaggia potrebbe essere ora l’individuazione di un’azienda pronta a subentrare ai francesi di Lamalù, evitando così la serrata.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter