CIRIE'

Ciriè dice addio a don Guido Bonino

Durante il suo ministero aveva avviato la ristrutturazione del duomo di San Giovanni nel 2000. Con il prezioso contributo dell'imprenditore locale Cornelio Valetto aveva avviato il rifacimento di tutti gli affreschi

Ciriè dice addio a don Guido Bonino
Ciriè, 20 Novembre 2020 ore 11:16

Ciriè dice addio a don Guido Bonino

Ciriè dice addio a don Guido Bonino

Cordoglio nella comunità ciriacese per la scomparsa di don Guido Bonino. Il sacerdote si è spento stamattina, venerdì 20 novembre, verso le 9.20, all’età di 88 anni. Il prete era ricoverato da mercoledì scorso all’ospedale Gradenigo di Torino per complicazioni polmonari. Il sacerdote era la storica guida spirituale della parrocchia “San Giovanni e Martino” che ha retto dal 1995 al 15 settembre 2014 quando si è congedato dai parrocchiani. In diciannove anni ha visto la varie trasformazioni cittadine. Durante il suo ministero aveva avviato la ristrutturazione del duomo di San Giovanni nel 2000. Con il prezioso contributo dell’imprenditore locale Cornelio Valetto aveva avviato il rifacimento di tutti gli affreschi. L’iscrizione in fondo alla chiesa ricorda l’evento. Qualche anno dopo aveva partecipato alla presentazione al gruppo statuario che si trova in una navata laterale, ristrutturato a spese del Rotary Club “ Ciriè e Valli di Lanzo”. Tutti lo ricordano come un eccezionale oratore e una persone molto affabile. Ha trascorso gli ultimi sei anni della sua vita nella parrocchia di Santa Croce, insieme a don Roberto Populin, che per alcuni anni è stato il suo vice a Ciriè. Questa era stata la destinazione scelta dall’arcivescovo

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità