Cronaca

Cittadella dello sport parcheggi sottostimati e sosta selvaggia

L'Amministrazione comunale leinicese sta studiando un progetto di sistemazione complessiva di quell'area

Cittadella dello sport parcheggi sottostimati e sosta selvaggia
Cronaca Rivarolo, 24 Marzo 2018 ore 08:53

Cittadella dello sport, piovono lamentele sui parcheggi sottostimati e sulla sosta selvaggia a Leinì.

Cittadella dello sport problema parcheggi

I parcheggi alla Cittadella dello sport di Leini sono sottostimati rispetto alle esigenze dell’utenza. La caccia al posto libero, spesso, porta quindi alla sosta selvaggia. Ognuno abbandona l’auto laddove trova uno spazio. Anche in divieto di sosta. Ciò, ovviamente, generando disagio e difficoltà al transito. Oltreché pericolo, soprattutto nelle situazioni d’emergenza. Polizia municipale e carabinieri erano infatti già intervenuti mesi addietro. Per limitare la sosta che veniva effettuata all'interno dell’arena, posta al centro del complesso sportivo. Intervento di delimitazione del transito alle auto decisa per salvaguardare gli atleti-pedoni (per gran parte minori) quando entrano ed escono dagli impianti.

Sosta selvaggia

Limitazione che ha, però, ridotto ulteriormente gli spazi-auto disponibili alla Cittadella dello sport. Ora, quindi, la situazione si sta facendo critica. E non per colpa dei fruitori che, quando il parcheggio interno è pieno, dovrebbero lasciare l’auto nell'area sterrata posta tra via Stati Uniti e via Volpiano. L’amministrazione comunale, consapevole della situazione, si sta dunque muovendo per risolvere il problema.

In cerca di soluzioni

“C’è un progetto di sistemazione complessiva di quell'area. – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Valter Camagna - sia per quanto riguarda la viabilità che per ciò che concerne i parcheggi, E che va a completare quelle opere di urbanizzazione che non erano state eseguite in fase di realizzazione degli impianti della Cittadella dello sport. Il progetto prevede non solo l'ampliamento della zona deputata ai parcheggi. Ma anche la realizzazione di apposite aree di manovra e di percorsi ciclopedonali. Gli interventi dovrebbero prendere corpo nei prossimi mesi". Visto che l'importo dei lavori è infatti piuttosto elevato, l’Amministrazione comunale sta valutando con attenzione come agire.

Seguici sui nostri canali