Cittadini puliscono i luoghi del rave party a Feletto e Bosconero

All'iniziata promossa dai comuni hanno aderito diverse famiglie.

Cittadini puliscono i luoghi del rave party a Feletto e Bosconero
Rivarolo, 15 Luglio 2018 ore 12:21

Cittadini puliscono i luoghi dove nelle scorse settimane si è svolto il rave party.

Cittadini puliscono i luoghi del rave party

Un’iniziativa nata allo scopo di educare i più giovani al rispetto della natura. Ma anche un segnale forte per i più grandi e per tutti i cittadini. Perché è dai piccoli gesti che poi nascono le cose importanti della vita. Con l’obiettivo di ripulire le strade ed i sentieri che portano al luogo dove di recente si è svolto il rave party, un gruppo di ragazzini e le rispettive famiglie, tutti residenti in frazione Mastri, si sono dati appuntamento giovedì 5 luglio a Feletto.

Le parole di uno dei promotori

Grazie anche alla collaborazione con i Comuni di Bosconero (nella persona del vicesindaco Elena Azzolini) e di Feletto (tramite il vice primo cittadino Fabio Forneris), un manipolo di persone ha percorso, muniti di sacchi e di guanti per raccogliere lattine, scatolette, plastica e vetro abbandonati, le vie che hanno portato alla zona della festa. «L’idea è nata quasi per caso, in occasione di una cena tra amici - spiega Matteo Leone, tra i promotori dell’iniziativa - Io ho la passione per al corsa e lungo quelle strade ci passo spesso. Ho notato che rispetto ad esempio a due anni fa, quando vi fu un episodio analogo, in giro era rimasta molta più sporcizia. Allora è scattata la proposta: portiamo i nostri ragazzi a ripulirle, anche per far capire loro quanto sia importante il rispetto del territorio».

Un bel segnale

Così dalle parole si è passati ai fatti: grazie all’impegno di grandi e piccini, sono stati quasi una trentina i sacchi riempiti con l’immondizia trovata, successivamente recuperati grazie all’interessamento dei Comuni e della ditta che si occupa dello smaltimento. Un bel segnale davvero, che giunge da un manipolo di cittadini che si sono rimboccati le maniche e hanno deciso di lanciare un messaggio a tutti, non solo alle istituzioni: «Non possiamo che essere soddisfatti, perché oltre a fare qualcosa di utile, siamo anche riusciti a far “toccare con mano” ai nostri figli quanto sia più bello vedere le strade ordinate e pulite. Il Comune di Lusigliè aveva già fatto molto per ripulire la zona del rave. Al resto, seppur nel nostro piccolo, abbiamo provato a pensarci noi. Se tale servizio sarà apprezzato, ne saremo doppiamente contenti».

6 foto Sfoglia la gallery