disagi alla circolazione

Code al drive-in tampone a Castellamonte, traffico intasato per le vie cittadine, Mazza corre ai ripari

Incontro fra Amministrazione comunale e ASL To4 - Distretto di Cuorgnè.

Code al drive-in tampone a Castellamonte, traffico intasato per le vie cittadine, Mazza corre ai ripari
Castellamonte, 13 Ottobre 2020 ore 18:07

Code al drive-in tampone a Castellamonte, traffico intasato per le vie cittadine, Mazza corre ai ripari.

Code al drive-in tampone a Castellamonte

Come già accaduto nei giorni scorsi negli altri punti drive-in per il tampone dell’Asl To4, anche a Castellamonte si sono registrate lunghissime code che hanno creato ingorghi nella Città della ceramica, creando disagi in particolar modo nelle zone di via Caneva e via Medaglia d’Oro Marcello Piccoli. Questa mattina ha avuto luogo un incontro fra Amministrazione comunale e ASL To4 – Distretto di Cuorgnè nella persona della Direttrice dott.sa Mortoni Lavinia al quale ha preso parte anche il Comandante della Polizia Locale di Castellamonte Daniele Franceschina.

LEGGI ANCHE: Lunga coda di macchine, tutti in fila per il tampone a Lanzo | VIDEO
Lanzo: tutti in coda per fare il tampone, traffico bloccato

Mazza corre ai ripari

Per cercare di contenere questo problema il sindaco Pasquale Mazza ha disposto che da domani, mercoledì 14 ottobre, la parte destra di Piazzale Pietro Nenni antistante l’ospedale sarà interdetta alla sosta e sarà destinata a zona di attesa per chi dovrà effettuare l’esame. Personale dell’ASL To4 sarà destinato al controllo del regolare flusso degli autoveicoli ed all’effettuazione dei tamponi rino-faringei anche nella suddetta porzione di Piazzale Nenni.
“L’Amministrazione rende noto inoltre – si legge nel comunicato diffuso dal sindaco – di aver richiesto all’ASL To4 di interfacciarsi con i Medici di Medicina Generale del Territorio affinché gli invii dei pazienti per l’effettuazione dei tamponi rino-faringei con modalità drive-through, per quanto il servizio rimarrà ad accesso diretto, avvengano secondo una logica di scaglionamento orario così da evitare per quanto possibile ulteriori intasamenti della circolazione”.

14 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità