Cronaca

Coppia di anziani corrieri della droga da Torino a Olbia

I due trasportavano un totale di Kg 63,500 di hashish.

Coppia di anziani corrieri della droga da Torino a Olbia
Cronaca Torino, 15 Giugno 2018 ore 14:43

Coppia di anziani corrieri della droga scoperti dalla guardia di finanza di Sassari.

Coppia di anziani corrieri della droga

I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Sassari hanno concluso nei giorni scorsi un’importante operazione nel settore del contrasto del traffico di sostanze stupefacenti.
L’operazione ha avuto inizio presso il porto Isola Bianca dove i Finanzieri del Gruppo di Olbia hanno controllato una coppia di anziani partiti da Torino che sbarcava a piedi dalla motonave Livorno/Olbia con due grandi trolley.

Una coppia insospettabile

A lanciare l'allarme il cane antidroga Zatto. Sebbene stupiti dalla segnalazione del cane alla luce dell’età dei due soggetti, entrambi del 1951 e vestiti in modo distinto, i militari hanno chiesto alla coppia di aprire le valigie. All’interno sono così stati rinvenuti 64 panetti di hashish da circa un chilo, suddivisi ciascuno in 10 panetti di circa gr. 100 cadauno, per un totale di Kg 63,500.
Le successive indagini dei militari sono state rivolte all'individuazione della destinazione finale dell’ingente quantità di stupefacente rinvenuto.
I baschi verdi hanno così scoperto che ad attendere la coppia all’aeroporto di Cagliari si sarebbe stato un uomo di nazionalità marocchina, pronto a consegnare loro i biglietti aerei per il volo Cagliari-Milano Linate, oltre alla somma pattuita per il trasporto della droga.

Una consegna controllata

I finanzieri hanno quindi deciso di far consegnare la "merce" ai due anziani. Al termine infatti della consegna controllata, M.G., marocchino di anni 44 residente ad Assemini ma irregolare sul territorio nazionale, è stato arrestato dai militari dopo aver caricato le valigie nel bagagliaio della propria autovettura.
Nel corso delle attività sono stati inoltre sequestrati 4.360,00 euro, l’autovettura i due biglietti aerei, oltre a sei telefoni cellulari.