Cronaca
Rivarolo

Coronavirus famiglia in quarantena aperto il Centro Operativo Comunale

Altro caso: allarme in una fabbrica di Busano, positivo un operaio che era a casa per la febbre.

Coronavirus famiglia in quarantena aperto il Centro Operativo Comunale
Cronaca Rivarolo, 13 Marzo 2020 ore 14:27

Coronavirus famiglia in quarantena a Rivarolo: è entrata in contatto con una persona che aveva contratto il virus.

Coronavirus famiglia in quarantena a Rivarolo

Coronavirus famiglia in quarantena da questa mattina. Dunque, il virus che fino ad oggi aveva lambito la città inizia a fare veramente paura anche Rivarolo. Infatti, un nucleo residente in città è stato messo in quarantena per aver avuto relazioni sociali con una persona affetto dalla febbre di Wuhan. Si precisa, però, fin da subito che la persona affetta non è di Rivarolo, ma risiede fuori provincia.

Attivata la procedura

Informata l'amministrazione della famiglia in quarantena, il Comune sotto la direzione del vice sindaco Francesco Diemoz ha attivato la procedura per l'apertura del Coc, il Centro Operativo Comunale che è responsabile delle attività a livello comunale-locale, il cui massimo punto di riferimento è il sindaco o suo delegato, che è entrato in finzione alle ore 12. A reggere l'organismo comunale in questo caso è il vice sindaco, Francesco Diemoz, essendo Alberto Rostagno anche lui in quarantena perché nella sua attività di medico è entrato in contatto con un paziente malato.

Un caso a Busano

Sono giorni di grande emergenza, come tutti sappiamo, e i casi si sommano a livello regionale di ora in ora. C'è allarme anche nella dittaM4U, nella zona industriale di Busano dove la produzione è stata momentaneamente sospesa perché un operaio è stato trovato positivo al virus Covid-19. Da quanto riporta la Fiom Cgil l'uomo mancava dal lavoro da un paio di giorno  perché affetto da febbre: da lì le analisi e la diagnosi.

Fabbrica da sanificare

Da lunedì inizieranno le operazioni di sanificazione dell'azienda per scongiurare pericoli per gli altri dipendenti. Nel frattempo, si cercherà di capire chi sia entrato in contatto con l'operaio malati nei giorni precedenti l'esplosione della febbre, affinché si possano prendere le dovute precauzioni e la messa in quarantena dei possibili nuovi casi di Corona.

Strisce blu gratis

Nel frattempo il Comune di Rivarolo ha deciso di sospendere temporaneamente il pagamento delle strisce blu in città.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter