Cronaca
Emergenza sanitaria

Coscritti 2000 in prima linea nella battaglia al Covid 19

Donati 1.500 euro ricavati della festa annuale a favore dell’ospedale di Chivasso - Asl TO4

Coscritti 2000 in prima linea nella battaglia al Covid 19
Cronaca Alto Canavese, 10 Maggio 2020 ore 13:00

Coscritti 2000 di San Benigno in prima linea nella battaglia al Covid 19.

Coscritti 2000

Inarrestabile solidarietà a San Benigno Canavese: il gruppo «Coscritti 2000» interviene a sostegno degli enti sul territorio in prima linea contro il Covid19. I giovani hanno infatti deciso di donare i 1.500 euro di ricavo della festa annuale a favore dell’ospedale di Chivasso - Asl TO4. I ragazzi sanbenignesi non sono rimasti indifferenti nei confronti della grande generosità di medici, infermieri e volontari che lavorano senza sosta nei reparti di terapia intensiva, abbandonando spesso gli affetti familiari per assistere i pazienti nella lotta contro il virus che minaccia tante vite.

La donazione all'Asl

Si tratta di un prezioso contributo economico che servirà ad aiutare l’«esercito di combattenti» impegnati su un fronte davvero insidioso. I giovani si riscoprono, ancora una volta, come cuore pulsante del paese e dimostrano di avere grande sensibilità verso temi importanti e incredibile senso di responsabilità in una situazione critica come quella attuale. Il loro auspicio è che «la riscoperta del valore del volontariato, dell’impegno e del senso del dovere possa suscitare anche all’interno della comunità gesti di altruismo» come il loro.

I fondi raccolti

In poche settimane, solo grazie all’iniziativa delle associazioni del piccolo comune di San Benigno, sono stati donati quasi 3.000 euro alle realtà territoriali che si stanno occupando dell’emergenza Covid-19 e che solo in questi giorni riescono finalmente a respirare un po’. L’augurio è quello di poter rivedere presto i ragazzi, poco più che diciottenni, tutti insieme e sorridenti, alle loro grandi feste estive