Emergenza epidemiologica

Covid-19: sono 323 le persone ricoverate negli ospedali del Canavese

I vaccini somministrati (prima e seconda dose) sono 49831. I vaccinati in Canavese sono 37764.

Covid-19: sono 323 le persone ricoverate negli ospedali del Canavese
Cronaca Rivarolo, 12 Marzo 2021 ore 15:41

Mentre il Piemonte potrebbe passare in zona rossa nei prossimi giorni, questa mattina l'Asl To-4 ha fornito i dati della pandemia nel territorio: sono 323 le persone colpite da Covid-19 e ricoverate negli ospedali dell'alto Canavese. Registrato un aumento dei casi anche nel nostro territorio.

Covid-19 323 persone ricoverate in Canavese

Mentre il Piemonte potrebbe passare in zona rossa nei prossimi giorni, questa mattina l'Asl To-4 ha fornito i dati della pandemia nel territorio. La pressione sugli ospedali dell'Azienda sanitoria locale è in aumento. Pallottoliere alla mano, sono 323 le persone ricoverate per Coronavirus nelle strutture ospedaliere locali A Chivasso sono 69 in totale, di cui 30 in terapia intensiva e semi-intensiva. Al nosocomio di Ciriè sono 54 (22 in intensiva e semi-intensiva). A Lanzo 60 ricoverati, tutti a medio bassa intensità di cure. All'Ospedale di Ivrea ci sono 28 ricoverati per Covid (23 in intensiva). Al Covid hospital di Cuorgnè il numero sale a 73, ma tutti a medio bassa intensità di cure. A Settimo, infine, sono 39 a bassa intensità di cure. I ricoverati in terapia intensiva sono quindi il 23% del totale. I posti letto occupati nel complesso sono 378. Sono 323 in ospedale (31 in più rispetto al dato del 9 marzo scorso) e 55 in Pronto soccorso (+1 rispetto a lunedì scorso). L'Asl To-4 ha inoltre attivato 24 posti letto in più nei pronto soccorso e 21 in "intensiva" rispetto alla disponibilità di alcuni giorni fa.

Vaccinazioni

Prosegue la campagna vaccinazione nel territorio dell'Asl To-4. I vaccini somministrati (prima e seconda dose) sono 49831. I vaccinati in Canavese sono 37764. Di questi 12067 hanno completato il ciclo di vaccinazione. 25697 sono invece le persone che hanno ricevuto solo la prima dose di siero anti covid. All'11 marzo sono 4439 le vaccinazioni eseguite per il personale scolastico. Gli ultra-ottantenni vaccinati sono 14327. Forze dell'ordine e forze armate: eseguite 740 vaccinazioni. Sono 33571 gli ultra ottantenni che hanno detto "sì" alla campagna vaccinale. Attualmente, quindi, è stato vaccinato il 43% di loro con la prima dose.

Astrazeneca

Il 23 marzo sarà completata la vaccinazione di tutte le Rsa presenti nel territorio dell'Asl To-4. Il caso di positivi all'interno di queste strutture grazie alla campagna di vaccinazione messa in atto si è notevolmente ridotto: siamo intorno all' 1,5 % spiegano dall'Azienda sanitaria locale. sono 1000 invece le dosi di AstraZeneca consegnate all'Asl-To-4 e inoculate a Forze Armate, Forze dell'Ordine e personale scoalstico. "Mi spiace molto questo disguido con le dosi AstraZeneca - ha commentato il commissario dell'Asl To-4, Luigi Vercellino - i vaccini funzionano ed è il momento di accelerare nella loro somministrazione. Speriamo che quanto accaduto non abbia ricadute sulle adesioni alla campagna vaccinale di queste categorie".