Cronaca
Caselle Torinese

Covid-19 e disservizi rifiuti

L'emergenza sanitaria mette a rischio anche il sistema di raccolta.

Covid-19 e disservizi rifiuti
Cronaca Torino, 30 Marzo 2020 ore 08:05

Covid-19 e disservizi rifiuti. La situazione a Caselle Torinese.

Covid-19 e rifiuti

A Caselle l'emergenza sanitaria mette a rischio anche il sistema di raccolta dei rifiuti. Qualche giorno fa è accaduto che quattro utenze siano state saltate dagli addetti preposti al ritiro dell'immondizia porta a porta. Annuncia l'assessore Giovanni Isabella: “Tali episodi si potrebbero ripetere anche in futuro. Chiediamo alla popolazione d'avere pazienza. Sicuramente i contenitori saranno svuotati il giorno dopo”. Tuttavia se la situazione persistesse, consiglio di segnalarlo in municipio.

Nessuna penalità a Seta

Nel frattempo si è disposta la chiusura dell'ecocentro di via delle Cartiere (nella foto). Il difficile periodo storico dovrebbe eliminare le penali per Seta, come spiega Isabella: “Non credo proprio che si possano applicare sanzioni economiche in un tale contesto. Purtroppo anche i netturbini potrebbero risultare positivi al “Covid-19... Naturalmente speriamo di no”.

Tari nulla di nuovo

A fine febbraio sono state stabilite le scadenze Tari. In molti si sono chiesti se sono previsti degli “sconti” sulla tariffa. Replica Isabella: “La prima rata della Tari è prevista per giugno. Ci sono Comuni che l'hanno spostata perché la prima scadenza era stata fissata ad aprile o maggio. Per venire incontro alle attività commerciali, staremo a vedere quali saranno le direttive del ministero dell'Economia”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter