Cristiano Ronaldo beve vino da 31mila euro a Londra… e l’uva piemontese?

Barolo e Barbaresco i più costosi piemontesi.

Cristiano Ronaldo beve vino da 31mila euro a Londra… e l’uva piemontese?
Torino, 15 Novembre 2018 ore 10:58

Il campione della Juventus Cristiano Ronaldo beve vino da 31mila euro in un locale londinese, insieme ad amici e alla sua fidanzata Georgina.

Cristiano Ronaldo beve vino da 31mila euro

Cristiano Ronaldo non bada a spese quando si tratta di festeggiare con la sua fidanzata Georgina. Daltronde quando hai al polso un orologio d 2 milioni di euro, spenderne 31mila in una serata per bere del buon vino è un lusso che puoi permetterti.

Occasione il primo compleanno di Alana Martina

Il fenomeno della Juventus si trovava a Londra in occasione del torneo Atp di tennis, così per festeggiare il primo compleanno della figlioletta Alana Martina ha ordinato due bottiglie di gran vino: prima una bottiglia di Richebourg Grand Cru, il vino più costoso del mondo, pagando 20 mila euro, poi un Pomerol Petrus del 1982, pagato circa 11 mila euro.

2 foto Sfoglia la gallery

100mila euro di fatturato annui

Daltronde il supercampione fattura circa 100 milioni di euro all’anno e 31mila euro in una serata allo Scott’s di Londra in compagnia della fidanzata e degli amici più intimi. Lo scorso settembre CR7 era stato avvistato anche in Canavese dove si era concesso una buona cena canavesana a Lanzo e San Maurizio, ma allora non ordinò vino supercostoso.

Fra Barolo e Barbaresco

In Piemonte Ronaldo avrebbe ovviamente l’imbarazzo della scelta. A stilare la classifica dei vini italiani più costosi è “Most Expensive Italian Wine”, ma alle prime cinque posizioni ci sono cinque vini toscani. Il primo piemontese è Barolo, un Mascarello Artist Label, da “appena”, si fa per dire, 391 euro a bottiglia, seguito dal Barbaresco Gaja Sori San Lorenzo da 362€, al nono posto il Gaja Sori Tildin Langhe-Barbaresco, a 345€, poi il Barolo Riserva Vietti Villero da 345€ e il Gaja Costa Russi Langhe-Barbaresco da 340€. Insomma, toscani a parte Barolo e Barbaresco dominano la classifica delle uve piemontesi e chissà che anche Cristiano Ronaldo non si faccia “coccolare” dalle nostre specialità, sicuramente più economiche e probabilmente anche più buone.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei