Menu
Cerca
animali

Cuccioli in regalo a Natale, messaggio-denuncia del canile di Rivarolo: “voglio regalarlo a mia nonna così si tiene occupata”

E' molto importante considerare bene tutti i fattori prima di fare una scelta del genere ed essere consapevoli di cosa si sta facendo.

Cuccioli in regalo a Natale, messaggio-denuncia del canile di Rivarolo: “voglio regalarlo a mia nonna così si tiene occupata”
Cronaca Rivarolo, 03 Dicembre 2020 ore 10:10

Cuccioli in regalo a Natale, messaggio-denuncia del canile di Rivarolo che pubblica sulla pagina Facebook quello ricevuto per cercare di sensibilizzare i cittadini.

Cuccioli in regalo a Natale

Sulla pagina Facebook “Cani, Gatti & C. in Canavese-già Canile di Rivarolo la pagina dei volontari” è stato pubblicato ieri lo screenshot di un messaggio ricevuto dalle volontarie. Il messaggio, reale o provocatorio che sia, ha lo scopo principalmente di denuncia verso tutti coloro che adottano o regalano un cane con troppa leggerezza, senza pensare che non si sta prendendo un peluches ma si tratta di accogliere in famiglia un essere vivente, con delle esigenze che vanno rispettate. Troppo spesso sentiamo di animali maltrattati ma molti altri invece passano in sordina, chiusi in gabbia o in spazi angusti “per non dare fastidio”, relegati su balconi in estate sotto il sole cocente e in inverno al freddo con le temperature che scendono sottozero, sporchi, malnutriti,… Insomma, prima di regalare un cane a Natale bisogna pensarci bene e fare una scelta consapevole.

Il messaggio

Questo il messaggio pubblicato sulla pagina Facebook:

Buongiorno ho visto su fb che regalate cani. Per natale voglio regalarlo a mia nonna così si tiene occupata però ne serve uno piccolo così se lo chiudiamo in bagno può avere lo spazio giusto per correre. Sa quando ci riuniamo un pane perde il pelo e può dare fastidio a qualcuno ed anche l’odore. Non siamo disposti a pagare nessuna spesa essendo che già riteniamo di farvi un favore accollandocene uno. Mi può contattare appena possibile perché lo chiamata ma non mi ha risposto. Grazie Antonella

Pronta e ironica la risposta recapitata

Ho cambiato passione, ora vendo frutta mi spiace. Se vuole posso venderle i fagiolini, pulendoli sua nonna sarà impegnatissima. Buona giornata