Cronaca
lutto

Cuorgnè piange Claudio Foddis, uomo di grandi principi e solidi valori

I funerali di Foddis hanno avuto luogo in forma civile al cimitero di Cuorgnè mercoledì 31 marzo alle 15.45.

Cuorgnè piange Claudio Foddis, uomo di grandi principi e solidi valori
Cronaca Cuorgnè, 05 Aprile 2021 ore 15:56

Cuorgnè piange Claudio Foddis, uomo di grandi principi e solidi valori morto a 69 anni per un male incurabile.

Cuorgnè piange Claudio Foddis

Se subito non mi trovi non scoraggiarti, diceva il grande paroliere americano Walt Whitman. Se non mi trovi in un posto cercami in un altro, perché in qualche posto mi sono fermato e t’attendo. Per il cuorgnatese Claudio Foddis quel posto è il cuore di tutti coloro che hanno avuto il piacere e la fortuna di conoscerlo in vita. Il 69enne canavesano, ex operaio alla Manifattura ora meritatamente in pensione, è stato strappato troppo presto da un brutto male all’affetto della moglie Nadia Zucco, conosciuta e stimata avvocato, degli adorati figli Manfredi, Alessandro, Marco e Matteo e dei fratelli Roberto e Beniamino con Carmen. Attorno al loro profondo dolore in queste ore si sono stretti amici e conoscenti di «Lallo», come era chiamato da tutti Foddis.

Il ricordo di chi lo ha conosciuto

Nei loro album dei ricordi ci sono impresse le immagini di un uomo di grandi principi e solidi valori, arguto e brillante con una grande coscienza del reale. E poi le interminabili serate ascoltando buona musica alla «Boheme» di Cuorgnè nei ruggenti anni ’80, la passione per la chitarra e il leggendario banjo. C’è soprattutto memoria di una persona d’altri tempi, sempre pronto a mettersi in gioco, capace di trasmettere serenità grazie alla sua innata pacatezza. I funerali di Foddis hanno avuto luogo in forma civile al cimitero di Cuorgnè mercoledì 31 marzo alle 15.45.