Lutto

Cuorgnè piange la commerciante Elisabetta Vona

Strappata troppo presto all’affetto dei suoi cari da un brutto male

Cuorgnè piange la commerciante Elisabetta Vona
Cronaca Cuorgnè, 10 Aprile 2021 ore 09:57

Cuorgnè piange la commerciante Elisabetta Vona.

Cuorgnè piange

Tutta Cuorgnè piange la commerciante Elisabetta Vona. Il suo era un piccolo ma accogliente luogo del cuore per tanti cuorgnatesi e canavesani. Un negozio di prossimità, come si direbbe oggi, cresciuto giorno dopo giorno fino a diventare punto di riferimento per un’intera borgata grazie alla gentilezza, al sorriso contagioso, all’impegno e alla passione per il proprio lavoro della ben voluta titolare.

Elisabetta Vona

Tutto questo e molto di più era per amici e conoscenti Elisabetta Vona, scomparsa mercoledì 31 marzo all’età di 69 anni a Torino. Classe 1951, la stimata commerciante del paese delle due torri era un esempio e una presenza storica all’interno della comunità locale. E’ stata strappata troppo presto all’affetto dei suoi cari da un brutto male, contro cui ha combattuto fino all’ultimo con quella tenacia e coraggio che hanno sempre caratterizzato la sua vita.

Il commosso cordoglio

Pina, come era conosciuta da tutti in località Pedaggio e in città, era una donna d’altri tempi, solare ma determinata: una grande lavoratrice, buona e molto legata ai suoi nipoti Federico e Davide. Appassionata di giardinaggio, viveva insieme ai suoi due adorati cani e all’inseparabile gatto. Originaria della Calabria, era arrivata giovanissima in Canavese insieme alla famiglia. Dopo il lavoro all’ex Manifattura di via Ivrea, aveva trovato impiego in una pasticceria nel concentrico di Cuorgnè fino a decidere di aprire un piccolo ma fornitissimo negozio all’inizio di via Valle Sacra, al Pedaggio.

Il suo storico negozio

Una scelta che, nell’epoca della grande distribuzione, degli acquisti on-line  e dei mastodontici centri commerciale racconta di un’epoca così vicina eppure così lontana. La serranda alzata all’alba per aprire l’attività anche di domenica, erano una «certezza» per i tanti canavesani e turisti che nel suo locale non trovavano solo il pane fresco ma, dietro il bancone, anche un’amica con cui scambiare una battuta e due chiacchiere prima trascorrere una giornata di relax nelle vallate dell’alto Canavese in compagnia di amici o famiglia. I funerali di Elisabetta «Pina» Vona si sono svolti venerdì scorso, 2 aprile, nella chiesa parrocchiale San Dalmazzo a Cuorgnè.