Cronaca

Da quattro anni viene picchiata dal figlio che vuole il denaro

Nuovi guai per un diciannovenne residente in città tratto in arresto nella notte tra sabato 28 e domenica 29 con l'accusa di maltrattamenti nei confronti della madre

Da quattro anni viene picchiata dal figlio che vuole il denaro
Cronaca 05 Febbraio 2017 ore 10:17

Nuovi guai per un diciannovenne residente in città tratto in arresto nella notte tra sabato 28 e domenica 29 con l'accusa di maltrattamenti nei confronti della madre

Ciriè - Nuovi guai per un diciannovenne residente in città tratto in arresto nella notte tra sabato 28 e domenica 29 gennaio con l'accusa di maltrattamenti nei confronti della madre. Il giovane, purtroppo non è nuovo a fatti del genere da ben quattro anni picchia la donna per ottenere denaro. Nel novembre del 2016 fu protagonista di un episodio di cronaca, per il quale fu tratto in arresto con l'accusa di oltraggio a pubblico ufficiale. Era la serata di lunedì 14 novembre, quando la madre del ragazzo residente a Nole, si recò dai carabinieri della tenenza di Ciriè, per sporgere querela nei confronti del figlio, con il quale i rapporti sono tesi da tempo e che le chiede continuamente denaro. Mentre la donna raccontava le dinamiche familiari ai militari, il giovane in evidente stato di alterazione alcolica, si presentò all'esterno della caserma ed iniziò ad urlare, alla vista dei carabinieri e della madre minaccio tutti di morte. In passato il giovane è anche stato condannato per detenzione di armi e ricettazione.