Cronaca

Danneggiata la Madonnina di Lourdes alle rocche di San Martino

Posta oltre sessantanni fa da alcuni soci del Club Alpinistico di Cuorgnè

Danneggiata la Madonnina di Lourdes alle rocche di San Martino
Cronaca Rivarolo, 23 Marzo 2019 ore 12:05

Danneggiata la Madonnina di Lourdes alle rocche di San Martino a Canischio.

Danneggiata la Madonnina

Si tratta della Madonnina di Lourdes posta oltre sessantanni fa da alcuni soci del Club Alpinistico di Cuorgnè nella zona delle rocche di San Martino. Luogo tanto frequentato non solo dai residenti, ma anche da chi ama le passeggiate in montagna. Amarezza, stupore, ma anche rabbia e un senso di disgusto sono le emozioni che i canischiesi hanno provato, nei giorni scorsi, alla notizia che uno dei simboli del territorio è stato irreparabilmente danneggiato.

L'atto vandalico

Molto probabilmente una mano ignota (anche se qualcuno ipotizza possa essere stato il maltempo a causare il danno, seppur con molto scetticismo in merito...), senza alcun pudore né riguardo per un simbolo a cui Canischio e la sua gente è da sempre profondamente legato, ha letteralmente spezzato in due la statuetta. Per altro, il pezzo rotto non è stato ritrovato, quindi molto probabilmente è stato asportato oppure gettato chissà dove.

I commenti

Immediate le reazioni di chi ha condannato il gesto di questo vandalo (o vandali), che non ha saputo fare di meglio che prendersela con una inerme raffigurazione della Madonna, la quale era stata piazzata in quel punto preciso e venerata sin dal 1954. Un oltraggio di cui, davvero, si riesce difficilmente a trovare spiegazione. Prontamente, don Riccardo Florio, che si occupa della parrocchia di Canischio, ha nel giro di pochissime ore voluto a sua volta dare un segnale molto forte a tutti, organizzando una messa di riparazione, che si svolgerà in chiesa il prossimo 4 aprile, alle ore 18.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter