Menu
Cerca

Detenuto muore d’infarto, inchiesta della Procura

L'uomo, un 37enne di origine tunisine, è deceduto il mese scorso. Il procuratore capo Giuseppe Ferrando ha aperto un fascicolo per omicidio a carico di ignoti

Detenuto muore d’infarto, inchiesta della Procura
Cronaca 01 Agosto 2017 ore 20:41

L’uomo, un 37enne di origine tunisine, è deceduto il mese scorso. Il procuratore capo Giuseppe Ferrando ha aperto un fascicolo per omicidio a carico di ignoti

Un fascicolo per omicidio a carico di ignoti. E’ quello aperto dal procuratore capo di Ivrea, Giuseppe Ferrando, riguardo la morte di un detenuto di origini tunisine (ma da tempo residente nel Novarese), avvenuto nel carcere di Ivrea. L’uomo, un 37enne, è deceduto nell’istituto eporediese il mese scorso a causa di un infarto. Per fare maggiore chiarezza sull’accaduto, Ferrando ha disposto l’autopsia. Del caso si è interessato il garante dei detenuti di Ivrea, Armando Michelizza, il quale ha evidenziato un eccessivo uso di medicinali all’interno della casa circondariale.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli