Menu
Cerca
caluso

Disastro ferroviario di Aré, sei indagati

Le indagini sono state chiuse nei giorni scorsi.

Disastro ferroviario di Aré, sei indagati
Cronaca Alto Canavese, 26 Dicembre 2020 ore 18:41

Nei giorni scorsi sono state chiuse le indagini del tragico incidente ferroviario avvenuto il 23 maggio 2018 al passaggio a livello di frazione Arè, sulla Chivasso – Aosta, tragedia che era costata la vita al macchinista Roberto Madau e all’autotrasportatore Stefan Aureliana.

Disastro ferroviario

Il disastro ferroviario avvenuto il 23 maggio 2018  al passaggio a livello di frazione Aré è ancora negli occhi di tutti. Nei giorni scorsi si sono conclude le indagini.

Il commento del sindaco

«Senza entrare nel merito del procedimento giudiziario  – dichiara il sindaco di Caluso Maria Rosa Cena – si può dire che questo sia un passaggio importante per arrivare alla definizione delle responsabilità di quella che è stata una tragedia che ha provocato due vittime e 23 feriti. Il ricordo di quelle ore è ancora vivo in tutti noi e non smetterò mai di ringraziare tutti gli Enti preposti che hanno collaborato alla gestione di quel momento così triste vista la grande tragedia che si stava vivendo in quel momento».
Per quella tragedia, il sostituto procuratore di Ivrea Daniele Iavarone ha iscritto sei persone nel registro degli indagati, tutte responsabili, a vario titolo, di concorso in disastro ferroviario colposo, omicidio stradale e lesioni stradali gravi.