Menu
Cerca

Dopo 60 anni il “Brusa” ha tirato giù la serranda

Una delle panetterie-pasticcerie storiche del Canavese, che ha sede ad Ozegna, ha chiuso i battenti.

Dopo 60 anni il “Brusa” ha tirato giù la serranda
Cronaca 14 Gennaio 2017 ore 11:30

Una delle panetterie-pasticcerie storiche del Canavese, che ha sede ad Ozegna, ha chiuso i battenti.

Sessant’anno di storia, con i protagonisti che hanno saputo regalare tante leccornie ai golosi amanti dei dolci. E che dolci, su tutti i “Cuori di San Besso” e l’altrettanto straordinaria focaccia della Befana. Ma dopo sei decenni di duro lavoro, di levatacce, di impegno, “Brusa” ha chiuso i battenti. Giù la serranda a partire dai primi giorni del 2017, come hanno specificato Arnaldo e la sua famiglia in un cartello di comiato, posto fuori dalla loro attività commerciale. “E’ tempo di prendersi un po’ di riposo e di godersi la pensione” le parole di uno dei personaggi simbolo non solo del paese, ma di un territorio intero. Ma anche la consapevolezza che un certo tipo di attività, in questio periodo storico, è destinata a fare i conti con un periodo storico spesso incerto.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli