Ecostazione: telecamera in via Gerbidi

A Fiano videosorveglianza contro chi abbandona i rifiuti.

Ecostazione: telecamera in via Gerbidi
Lanzo e valli, 06 Agosto 2018 ore 07:49

Ecostazione: telecamera in via Gerbidi. Accade a Fiano.

Ecostazione: telecamera in via Gerbidi

A Fiano si amplia il sistema di videosorveglianza. L'Amministrazione comunale affida la progettazione alla B-bell. L'anno scorso sono state posizionate tre telecamere. Lungo i varchi d'ingresso. All'inizio delle vie Castello, Misti e Susa. Infatti nei prossimi mesi si completerà con altri nuovi occhi elettronici. Sulle vie Gerbidi, Baratonia e Agnelli. Annuncia il sindaco Luca Casale: “Si è approvato un documento d'indirizzo per affidare l'incarico di redazione del progetto alla B-bell”. Terminata l'installazione si potranno individuare le auto rubate. Aiutando i carabinieri nelle indagini. In caso di furti.

Controllo ecostazione

Si darà la priorità a via Gerbidi. Dichiara Casale: “Incominceremo con l'installazione dell'occhio elettronico di via Gerbidi. L'installazione è stata finanziata con un contributo concesso dal Sia ( Società Intercomunale Ambientale,ndr)”. Il dispositivo sarà posizionato all'imbocco della strada dell'ecostazione. Si vuole esercitare un controllo verso i comportamenti illeciti. Legati all'abbandono dei rifiuti. La rimozione dell'immondizia genera dei costi per la collettività. Perciò occorre individuare i responsabili.

Le altre due telecamere attenderanno...

Per ora ci sono i soldi per installare una telecamera su tre. I residenti delle vie Baratonia e Agnelli dovranno pazientare. Spiega Casale: “Le altre due postazioni saranno ultimate non appena individueremo i fondi necessari”. L' opera dovrebbero essere finanziate con gli oneri d'urbanizzazione. Purtroppo gli incassi dei primi mesi dell'anno sono stati restituiti. Per un intervento mai partito. Perciò bisogna attendere d'incassare altri oneri.