Menu
Cerca

Elezioni amministrative ad Agliè: Marco Succio presenta la sua squadra

Ad aver salutato il gruppo che ha amministrato negli ultimi cinque anni sono stati Claudia Scavarda, Valter Michela e Walter Acquadro.

Elezioni amministrative ad Agliè: Marco Succio presenta la sua squadra
Rivarolo, 25 Aprile 2019 ore 15:50

Una sola lista e l’appello al voto: Agliè si prepara così alle prossime elezioni amministrative, dove a competere, per portare avanti i progetti sinora fatti, vi è soltanto la lista del primo cittadino Marco Succio «Agliè prima di tutto».

Marco Succio presenta la squadra

Stessa mentalità vincente ma squadra rinnovata rispetto alle elezioni del 2014 per il candidato sindaco Marco Succio: restano Stefania Chivino, Valeria Martinetto, Silvia Maffeo, Dario Pellissero e Massimo Vezzetti, mentre i nuovi arrivati sono Stefania Crepaldi, Loredana Dolce, Gianni Mauro Roscio, Giovanni Battista Zucco e il giovane Pierfrancesco Elia. Ad aver salutato il gruppo che ha amministrato negli ultimi cinque anni sono stati Claudia Scavarda, Valter Michela e Walter Acquadro, che hanno comunque dato la loro disponibilità, in caso di necessità, per il bene di Agliè.

Agliè prima di tutto

Prima di tutto i ringraziamenti, poi una rapida spiegazione di quanto fatto negli ultimi cinque anni: «Tutti davano per scontato la mia ricandidatura, ma a non darla per scontato ero proprio io – commenta il primo cittadino uscente Marco Succio – Ho riflettuto a lungo e non avrei mai accettato l’idea di ricandidarmi tanto per fare: dopo questo lungo percorso ho guardato indietro e sono estremamente soddisfatto del lavoro fatto, merito della squadra uscente e di tutto Agliè, che ogni giorno ha fatto in modo che i risultati arrivassero. Ho anche cercato nuovi stimoli e nuove sfide: siamo qui oggi perché sono convinto che si possa fare ancora tanto per il nostro paese, per far sì che abbia la giusta importanza nel panorama canavesano».

Appello al voto

«L’entusiasmo non si è mai affievolito, anzi, si è riacceso grazie all’appoggio e all’affetto manifestatomi negli ultimi cinque anni. Sono estremamente orgoglioso di quanto fatto con la precedente compagine ed anche della nuova squadra, eterogenea per età e per competenze, perché per amministrare un comune serve avere tante persone che conoscano differenti aspetti e che abbiano differenti capacità» conclude Marco Succio.

Lotta all’astensionismo

Se verrà confermata una sola lista, l’avversario sarà l’astensionimo per evitare il commissariamento. Al comma 10 il Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli Enti locali recita: “Ove sia stata ammessa e votata una sola lista, sono eletti tutti i candidati compresi nella lista, ed il candidato a sindaco collegato, purché essa abbia riportato un numero di voti validi non inferiore al 50 per cento dei votanti ed il numero dei votanti non sia stato inferiore al 50 per cento degli elettori iscritti nelle liste elettorali del comune. Qualora non si siano raggiunte tali percentuali, l’elezione è nulla”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli