Menu
Cerca

Evade fa la spesa e picchia la cassiera: arrestata

E a chiamare la polizia è la stessa donna che al supermercato non ci sarebbe potuta andare perché ai domiciliari.

Evade fa la spesa e picchia la cassiera: arrestata
Cronaca Torino, 10 Gennaio 2021 ore 11:39

Evade fa la spesa e picchia la cassiera: peccato che fosse ai domiciliari e al supermercato non ci potesse andare. E a chiamare la polizia è stata la stessa donna uscita di casa senza poterlo fare!

Evade fa la spesa e picchia la cassiera

Se avesse voluto celare il suo status non avrebbe potuto fare di peggio. In sequenza ha abbandonato i domiciliari, è andata al supermercato, ha aggredito con la cassiera e infine ha anche chiamato la polizia proprio a causa del diverbio. Al loro arrivo gli agenti del Commissariato Barriera Milano, dopo aver ascoltato le parti, ricostruito l’accaduto e fatte le verifiche del caso non hanno che potuto concludere l’intervento che con l’arresto per evasione della donna che lo aveva richiesto.

Recidiva

L’arrestata, infatti, una trentaseienne italiana ai domiciliari, venerdì mattina viola la misura recandosi presso un supermercato di via Cigna in compagnia di sua madre. Quest’ultima ha un alterco con una cassiera nel corso del quale interviene la trentaseienne che schiaffeggia la dipendente dell’esercizio. Interviene una guardia giurata che divide le due donne, trattenendo l’evasa che a causa del suo stato di agitazione cerca di divincolarsi per proseguire la lite. Alla fine la donna chiama anche la polizia per far valere le sue ragioni. A novembre e dicembre, la donna era già stata denunciata per evasione in altre due circostanze.