In consiglio

«Fare x Bosconero» contro gli automobilisti dal piede pesante

Il gruppo di minoranza ha raccolto le segnalazioni.

«Fare x Bosconero» contro gli automobilisti dal piede pesante
Cronaca Alto Canavese, 10 Luglio 2021 ore 10:36

«Fare x Bosconero» contro gli automobilisti dal piede pesante. Il gruppo di minoranza ha raccolto le segnalazioni.

«Fare x Bosconero»

Il gruppo di minoranza «Fare x Bosconero» contro gli automobilisti dal piede pesante. Nell’ultimo periodo le segnalazioni relative a mezzi a motore che transitano per alcune vie di Bosconero a velocità ben al di sopra di quelle previste per legge si sprecano. In maniera particolare, ancora una volta quella «piazza» dove esprimere i propri malumori rappresentata dai «social» ha fatto da cassa di risonanza a questo problema. Auto e moto che sfrecciano a velocità eccessive e lamentele continue da parte dei cittadini di Bosconero, che sottolineano la pericolosità della situazione, ma anche il rumore molesto.

L'interrogazione

A raccogliere le segnalazioni è stato il gruppo di minoranza «Fare x Bosconero», che in occasione del Consiglio comunale che si è svolto lo scorso 25 giugno ha deciso di presentare una interrogazione sull’argomento. «Alcune vie di Bosconero vengono percorse a folle velocità da automobilisti e motociclisti indisciplinati, che violano sistematicamente nelle ore diurne e  notturne il Codice Stradale, superando il limite di velocità stabilito per il centro abitato - si legge nel documento -Soprattutto in via Nigra, via Villafranca, via Trento e Strada del Mulino numerosi cittadini esasperati dalla mancanza di sicurezza stradale per sé, per i propri  figli e per le proprie famiglie, hanno più volte richiesto, anche con raccolta di firme, che la giunta e gli assessori competenti dispongano la posa in opera dei necessari ed utili dissuasori di velocità».

La risposta della sindaca

La risposta da parte del primo cittadino, Paola Forneris, è arrivata prontamente: «Sulla questione vorrei sottolineare il fatto che la nostra Amministrazione in tal senso ha già posto in essere degli interventi, come per esempio i camminamenti rialzati in via Trieste. Purtroppo non abbiamo la bacchetta magica in grado di risolvere tutti i problemi in tempi brevi, anche perché qui sta pure al buonsenso di chi è al volante e dovrebbe viaggiare con maggiore accortezza». Il sindaco bosconerese aggiunge: «Non possiamo certo pensare di mettere rallentatori ovunque, anche perché ci sono delle regole ben precise a livello di viabilità, che vanno rispettate. Abbiamo dato incarico comunque in tempi non sospetti, ovvero dicembre 2020, ad un ingegnere per uno studio apposito, senza dimenticare che abbiamo fatto pure degli interventi con il “velox” proprio per cercare di intervenire e limitare certe abitudini. La sicurezza è cara all’Amministrazione comunale».