Cronaca
25 Aprile

Festa della Liberazione: manifestazioni nel rispetto delle norme anti-covid in Canavese

"Ricordiamo il sacrificio di molti", commenta il sindaco Pezzetto.

Festa della Liberazione: manifestazioni nel rispetto delle norme anti-covid in Canavese
Cronaca Cuorgnè, 25 Aprile 2021 ore 11:35

Festa della Liberazione: manifestazioni nel rispetto delle norme anti-covid in Canavese "Ricordiamo il sacrificio di molti", commenta il sindaco Pezzetto.

2 foto Sfoglia la gallery

Festa della Liberazione

Anche quest'anno la Festa della Liberazione è stata festeggiata nel rispetto delle norme anti-covid. A Cuorgné, infatti, la tradizionale cerimonia si è svolta senza la consueta partecipazione. Un 25 aprile celebrato nella sobrietà.

Il commento del sindaco Pezzetto

“E’ stato importante esserci anche oggi, per ricordare il sacrificio di molti. Ancora di più, in questi tempi, comprendiamo il valore della parola Libertà” sottolinea il Sindaco Beppe Pezzetto che insieme al dott. Rizzi dell’ANPI e al consigliere comunale Vanni Crisapulli hanno ringraziato la delegazione degli Alpini, e della Croce Rossa, presenti come da norma alla deposizione delle corone benedette nella prima mattinata dal vice Parroco di Cuorgnè, al Cimitero Centrale, a quello di Salto e al Monumento ai Caduti al suono delle toccanti note della tromba della Filarmonica dei Concordi.

A Lessolo

Commemorazione in tono minore anche a Lessolo. "Dobbiamo ricordare - sottolinea la sindaca Elena Caffaro - chi ha dato la vita per la Libertà senza poter festeggiare con tutta la comunità. Tuttavia, soprattutto in momenti come questo, dobbiamo ricordare e far ricordare il sacrificio di quanti combatterono per la pace e la democrazia. Un esempio a cui ispirarci in questo nostro complicato presente".