Festa di compleanno finisce a botte a colpi di pala e rastrello

Una festa di compleanno tra amici alla «Rosa blu» di Borgofranco è degenerati in rissa a colpi di "pala".  

Festa di compleanno finisce a botte a colpi di pala e rastrello
Cronaca 13 Maggio 2017 ore 16:55

Una festa di compleanno tra amici alla «Rosa blu» di Borgofranco è degenerati in rissa a colpi di "pala".  

Una festa di compleanno tra amici alla «Rosa blu» di Borgofranco è degenerati in rissa a colpi di "pala".  Mentre alcuni amici sono seduti a un tavolo a festeggiare, un uomo, che fa parte di un altro gruppo, piomba loro addosso surriscaldando gli animi. Quando gli amici cercano di aiutarlo ad alzarsi, l’uomo, di origine francese, si offende tanto da dare un pugno in faccia al malcapitato che voleva essere gentile. A questo punto, per non dare danni al gestore del locale nel caso fosse scoppiata una rissa, il gruppo di amici, formato da giovani della zona, si avvia all’uscita insieme al personaggio che ha bevuto troppo. Nel frattempo, gli amici dell’esagitato, un uomo e una donna, sono già usciti e sono molto più distanti rispetto al secondo gruppo, che li segue per riaccompagnare il loro amico ed evitare altri problemi. Arrivati nei pressi dell’abitazione dei tre, vicino al portico delle poste di Borgofranco, però, gli amici che erano a festeggiare il compleanno vengono assaliti dai due amici dell’ubriaco, che brandiscono lui una pala e lei un rastrello: mentre la donna viene disarmata, uno dei ragazzi eporediesi viene colpito alla testa da una palata e comincia a perdere sangue, tanto da dover andare in ospedale per farsi mettere sette punti e da riportare forti emicranie per lungo tempo in seguito al colpo subito. La serata di compleanno è finita nelle aule del Tribunale di Ivrea, dove si sta svo,gendo il processo.