Menu
Cerca

Festeggia la vittoria della Juve rapinando la prostituta

CIRIACESE -  A. D., 36 anni,  tifoso bianconero era arrivato appositamente da Marsala per assistere alla partita di domenica sera, 5 febbraio, Juventus-Inter.

Festeggia la vittoria della Juve rapinando la prostituta
Cronaca 07 Febbraio 2017 ore 09:03

CIRIACESE –  A. D., 36 anni,  tifoso bianconero era arrivato appositamente da Marsala per assistere alla partita di domenica sera, 5 febbraio, Juventus-Inter.

CIRIACESE –  A. D., 36 anni,  tifoso bianconero era arrivato appositamente da Marsala per assistere alla partita di domenica sera, 5 febbraio, Juventus-Inter. La vittoria finale dei bianconeri è stata, evidentemente,  per lui un vero e proprio godimento che ha deciso di festeggiare contattando, dall’albergo di un paese vicino a Ciriè, dov’era alloggiato, una escort. Ma non appena la ragazza, una trentenne romena, è giunta nella sua camera sono nati i problemi. I due hanno iniziato a litigare sulla tariffa del taxi (la donna, ingaggiata su internet, era giunta da Torino) così il tutto è degenerato con schiaffi e spintoni dati dall’uomo alla romena, cacciata dall’albergo dopo averle sottratto anche il telefonino. La ragazza ha però composto il 112  facendo intervenire i carabinieri della Compagnia di Venaria che hanno arrestato l’aggressivo supporter bianconero per furto. Adesso si trova in carcere ad Ivrea.