Rete internet

Fibra ultraveloce in più di 1300 case e uffici di Agliè

Gli interventi di cablaggio hanno interessato anche edifici di pubblico interesse.

Fibra ultraveloce in più di 1300 case e uffici di Agliè
Cronaca Alto Canavese, 09 Gennaio 2021 ore 15:46

Fibra ultraveloce in più di 1300 case e uffici di Agliè. Gli interventi di cablaggio hanno interessato anche edifici di pubblico interesse.

Fibra ultraveloce

La fibra ottica è già disponibile nel comune di Agliè, che può quindi beneficiare di una infrastruttura che abilita velocità di connessione fino a 1 Gigabit per secondo. I lavori sono stati realizzati da Open Fiber, la società concessionaria del bando pubblico di Infratel per la copertura delle aree bianche nella regione Piemonte, che ha dotato il territorio comunale di una rete in modalità FTTH (Fiber To The Home, fibra fino a casa), l’unica capace di abilitare tutti i servizi digitali di ultima generazione. L’opera, finanziata con fondi pubblici (europei, statali e provinciali), rimarrà di proprietà pubblica, mentre Open Fiber ne curerà la gestione e la manutenzione per i prossimi 20 anni.

Oltre 1300 unità immobiliari

Sono oltre 1300 le unità immobiliari cablate attraverso una rete di circa 19 chilometri, di cui solo 4 realizzati con attività di scavo: quasi l’80% del progetto è stato eseguito mediante il riutilizzo di infrastrutture esistenti, soprattutto aeree. Il piano di sviluppo dell’opera prevede anche l’utilizzo della tecnologia FWA (Fixed Wireless Access) per la copertura delle unità immobiliari nelle zone che, per morfologia del territorio, sono più difficilmente raggiungibili. Gli interventi di cablaggio hanno interessato anche edifici di pubblico interesse, come il Municipio, la sede della Polizia Municipale, le Scuole, la Sede della Croce Rossa Italiana, il Salone Comunale “Arch. Franco Paglia”, il Campo Sportivo e l’Ufficio Turistico della Pro Loco.

La parola al consigliere Elia

“Questo grande traguardo - commenta il consigliere Pierfrancesco Elia - porta a termine uno tra gli obiettivi cardine del programma elettorale, ci tengo infatti a ringraziare in particolar modo Massimo Monti (Field Manager Città Metropolitana di Torino), Marco Luttati (Regional Manager Piemonte) e Paolo Visconti (Responsabile Network & Operations Area Nord Ovest) che sono stati estremamente collaborativi e determinati nel portare a termine il progetto. Mai ad Agliè abbiamo avuto la possibilità di navigare a queste velocità: un grosso salto per l’intera cittadinanza e per le attività produttive. Siamo ora in grado di connettere ad 1 Gigabit il Comune e le scuole; nel il primo caso ci saranno netti miglioramenti per quanto riguarda la fruibilità dello smart working nonché la produttività degli uffici; mentre nel secondo avremo una scuola più connessa, più pronta per eventuali forme di didattica a distanza e prove INVALSI senza intoppi".