Florarte in Canavese presentata l'edizione 2019

Si parte il primo maggio a Rivarolo Canavese

Florarte in Canavese presentata l'edizione 2019
Rivarolo, 21 Aprile 2019 ore 11:16

Florarte in Canavese presentata l'edizione 2019 che interesserà Castellamonte, Cuorgnè, Favria e Rivarolo.

Florarte in Canavese

Squadra che vince non si cambia. E’ tutto pronto per il ritorno di  Florarte in Canavese. L’atteso evento è stato presentato nei giorni scorsi a palazzo Antonelli a Castellamonte, alla presenza degli amministratori comunali del territorio. Cuorgnè, il paese della ceramica, Favria e Rivarolo hanno nuovamente unito le forze per dar vita ad una manifestazione unica nel suo genere.

Il programma

Con il patrocinio della Città Metropolitana e grazie alla fruttuosa collaborazione con Ascom commercio e Coldiretti, durante tutto il mese di maggio, colori, profumi, forme floreali la faranno da padrone e si fonderanno in un’atmosfera speciale capace di dar vita ad un’iniziativa itinerante, ricca di eventi collaterali. Florarte 2019 si prepara così a superare i vecchi campanilismi con l’obiettivo di far conoscere e apprezzare anche fuori dai nostri confini le eccellenze del territorio.

Il via a Rivarolo

Si parte il primo maggio a Rivarolo Canavese per poi proseguire il 5 a Castellamonte. Il 12 maggio sarà Cuorgnè, da cui è partita circa 20 anni fa la manifestazione, a salire in cattedra, lanciando la volata per il gran finale del 19 maggio a Favria. Tante le novità in cartellone, a cominciare dalle minimoto per i bimbi, i raduni per vespisti, le sfilate di moda, le opere d’arte floreale dedicate al Giro d’Italia, di passaggio in Canavese con la tappa Pinerolo-Ceresole, e, soprattutto, il gelato floreale a cura degli artigiani gelatai con tanto di premiazione finale del gelato più buono scelto da una commissione ad hoc durante la serata conclusiva del 19 maggio a Favria.

Seguici sui nostri canali