Cronaca

Front, tromba d'aria devasta il Residence M

La struttura alberghiera è piena di clienti e, nonostante le difficoltà, tutti i servizi sono stati regolarmente garantiti.

Front, tromba d'aria devasta il Residence M
Cronaca Ciriè, 31 Maggio 2018 ore 15:28

Front, tromba d'aria devasta il Residence M.

Front, tromba d'aria devasta il Residence M

Anche il Residence M di località Pomatina, a Front, ha subito ingenti danni a causa della tromba d'aria che si è abbattuta nel pomeriggio di mercoledì 30 maggio. La Comunità Collinare e il Canavese sono state le zone più colpite dal violento nubifragio con bombe d'acqua e grandine. La struttura alberghiera di proprietà di Roberto Picatto, infatti, ha subito ingenti danni.

Tetto scoperchiato, dehors distrutto

Tutto all'aria. Tegole, ombrelloni, sdrai. Vasi con piante distrutti, reti massacrate dalla grandine. Piscina da ripristinare. "Danni ingenti - commenta il titolare della struttura alberghiera Roberto Picatto - La strada che porta al nostro residence era un fiume di acqua ed era ostruito da un albero abbattuto dal forte vento. Per fortuna ai nostri ospiti è stata garantito il comfort e la sicurezza senza. Servizi erogati senza problemi. La nostra struttura è piena e siamo riusciti a gestire il tutto senza intoppi".

Piscina a disposizione dal 15 giugno

Il tempo di rimettere a posto quanto danneggiato dal maltempo e la piscina del residence M di Front riaprirà al pubblico (tempo permettendo, ovvio). L'apertura è prevista per il 15 giugno. Sperando, finalmente, nel sole e nella bella stagione.