Cronaca
Un anno fa il dramma

Giornata nazionale in memoria delle vittime del Coronavirus

Ivrea ha partecipato con un minuto di silenzio davanti al municipio

Giornata nazionale in memoria delle vittime del Coronavirus
Cronaca Ivrea, 18 Marzo 2021 ore 11:46

Giornata nazionale in memoria delle vittime del Coronavirus, oggi 18 marzo.

Giornata nazionale

Il  18 marzo di ogni anno sarà celebrata la Giornata nazionale in memoria delle vittime dell'epidemia da Coronavirus. Lo ha deciso la commissione Affari costituzionali di Palazzo Madama con il via libera definitivo al disegno di legge, votato all’unanimità. La data scelta è il 18 marzo perché proprio un anno fa i camion dell'esercito portarono via centinaia di bare con morti destinati alla cremazione fuori città.

La tragedia un anno fa

Un'immagine rimasta un simbolo di quella tragedia. La legge prevede un minuto di silenzio nazionale. Per l’occasione, la Presidenza del Consiglio ha disposto l’esposizione a mezz’asta delle bandiere nazionali ed europee su tutti gli edifici pubblici del Paese. L’Amministrazione comunale di Ivrea, rappresentata dal Sindaco Stefano Sertoli e dal Presidente del Consiglio Diego Borla, ha aderito anche all’invito rivolto dal presidente dell’ANCI Antonio Decaro.

Un minuto di silenzio davanti al municipio

Ivrea in occasione della celebrazione della prima giornata nazionale ha partecipato con un minuto di silenzio davanti ai municipi alle ore 11.00, in concomitanza con l’arrivo a Bergamo del presidente del Consiglio dei ministri Draghi, al cospetto della bandiera italiana a mezz’asta per testimoniare la volontà di essere uniti. Senza distinzione di appartenenze geografiche o politiche in modo da dare un segnale importante di fiducia e di speranza da trasmettere alle comunità ancora fortemente provate dalla triplice emergenza sanitaria, economica e sociale.