Menu
Cerca

Giornate Mondiale della Gioventù, canavesani protagonisti

Un centinaia i ragazzi della Diocesi eporediese che si sono recati a Cracovia per l'incontro con Papa Francesco

Giornate Mondiale della Gioventù, canavesani protagonisti
02 Agosto 2016 ore 13:21

Un centinaia i ragazzi della Diocesi eporediese che si sono recati a Cracovia per l’incontro con Papa Francesco

Oltre cento ragazzi da tutta la Diocesi di Ivrea, insieme ad alcuni sacerdoti accompagnatori hanno rappresentato la delegazione Canavesana alle Giornate Mondiali della Gioventù di Cracovia. Un evento che ha racoolto oltre tre milioni di persone, come ha ricordato il comitato organizzatore.
L’incontro di Papa Francesco coi ragazzi e le ragazze sulle orme di Papa Wojtyla è stata un’occasione ulteriore per avvicinare le nuove generazioni alla Fede, come ha sottolineato il Pontefice, ma soprattutto per mandare un messaggio al mondo in un momento di grande disorientamento. “Non siamo in una guerra tra religioni” ha ricordato Bergoglio dall’altare. Il Papa, poi, ha chiesto ai volontari: “Volete essere la speranza del futuro ” ? Per esserlo, tre sono gli elementi essenziali : memoria, coraggio e speranza per il futuro. La memoria degli eventi del passato; il coraggio del presente di affrontare tutte le situazioni, con la presenza costante di Gesù sempre accanto; la speranza di un futuro di misericordia, facendo tesoro dell’esperienza e della fede.