Giovane astore avvistato in città

Un falco comune nei nostri territori che trova nel bosco il suo habitat ideale e che quindi è molto raro vedere in ambienti urbani.

Giovane astore avvistato in città
Torino, 24 Agosto 2018 ore 11:33

Giovane astore avvistato in città a Torino.

Giovane astore

Un giovane astore è stato dunque avvistato a Torino nei giorni scorsi. Da alcuni giorni il grosso  rapace diurno è stato infatti visto in diverse parti della città e in alcuni casi con dei colombi appena predati fra gli artigli. Mercoledì le segnalazioni sono arrivate da corso Cincinnato, dove molti cittadini hanno chiamato preoccupati Polizia municipale e 118.

L'intervento degli agenti

Gli agenti  del Servizio di tutela della fauna e della flora della Città metropolitana di Torino sabato 18 agosto sono intervenuti. Hanno identificato l'animale come un  maschio, giovane dell'anno. Un falco comune nei nostri territori che trova nel bosco il suo habitat ideale e che quindi è molto raro vedere in ambienti urbani.

Il commento di Marco Marocco

“Non rappresenta alcun pericolo per le attività umane e non deve essere disturbato”. Lo ricorda il vicesindaco metropolitano Marco Marocco con delega all'ambiente. “Fra l’altro va ricordato che tutti i rapaci diurni e notturni sono animali particolarmente protetti dalla legislazione vigente. Se per qualche ragione chi lo avvista avesse qualche preoccupazione, è opportuno fare le segnalazioni al nostro Servizio, che da tempo lavora al progetto “Salviamoli insieme””.

Numeri utili

A chi rivolgersi quando si rinvengono animali feriti o in difficoltà: il progetto “Salviamoli insieme” della Città metropolitana

- Città metropolitana di Torino-Servizio tutela della fauna e della flora, corso Inghilterra 7, Torino, telefono 011-8616987, cellulare 349-4163347; dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 14,30, il venerdì dalle 9 alle 13

- Centro animali non convenzionali dell’Ospedale veterinario della Facoltà di medicina veterinaria dell’Università di Torino, largo Braccini 2, Grugliasco, telefono accettazione 011-6709053 e 366-6867428. In orario notturno l’accesso avviene dal numero civico 44 di via Leonardo da Vinci.