Cronaca
Caselle Torinese

Giovani più forti del Covid 19

Le attività del Centro di Aggregazione si svolgeranno nell'area verde antistante ai locali.

Giovani più forti del Covid 19
Cronaca Torino, 03 Luglio 2020 ore 07:53

Giovani più forti del  Covid 19. A Caselle Torinese il Centro d'Aggregazione Giovanile ha riaperto i battenti.

Ripresa tre giorni a settimana

L'atteso ritorno nei locali di via Madre Teresa di Calcutta è avvenuto giovedì 25 giugno. Le attività si svolgeranno nell'area verde antistante ai locali associativi. L'accesso è nei seguenti giorni e orari: martedì, giovedì e venerdì dalle 15 alle 19. Gli utenti potranno utilizzare i giochi e le attrezzature, come ping-pong, volano e Tam-Tam, allestiti nel cortile sul lato di via Vernone e partecipare alle attività di socializzazione, proposte dalle operatrici.

Sala prove chiusa

L'Informagiovani è stato riattivato l'11 maggio. Per qualche settimana, si sono tenuti i contatti “a distanza”. Mentre ora ci sarà la possibilità d'incontrarsi, rispettando le normative di sicurezza. Per l'avvio della sala prove si vuole ancora attendere, in quanto l'ambiente è piccolo e occorre sanificare gli strumenti”. Informazioni al 3357465505.

Il plauso dell'assessore

I giovani si sono comportati bene durante il lockdown. Sono rimasti a casa, rispettando la legge. Inevitabile il plauso dell' assessore Erica Santoro: “Non vedevamo l'ora di poter consentire ai ragazzi di frequentare il centro con le accortezze del caso. Faccio i complimenti agli adolescenti perché solo coloro che hanno sofferto di più l'isolamento. Adesso si ricomincia a respirare aria di normalità”.