Cronaca
S. Francesco al Campo

"Guariti" dal Covid-19 in albergo?

Dopo la terapia intensiva occorrono strutture ricettive.

"Guariti" dal Covid-19 in albergo?
Cronaca Ciriè, 24 Aprile 2020 ore 07:42

"Guariti" dal Covid-19 in albergo? Il comune di San Francesco al Campo cerca strutture ricettive disposte ad accettare i  "guariti" di “Covid-19” dopo la terapia intensiva...

"Guariti" dal Covid-19

Le persone positive al “Coronavirus” dopo le dimissioni dall'ospedale ritornano a casa. La convivenza con un ex paziente proveniente dalla terapia intensiva può diventare pericolosa o poco gradita se si è costretti a dividere gli spazi con altre persone fragili. La Regione pare non aver ancora trovato una destinazione definitiva. Così il comune di San Francesco ha deciso di venire incontro a possibili future esigenze.

Un avviso pubblico

La giunta Coriasco ha pubblicato sul sito internet un'avviso per individuare degli alberghi disponibili ad accogliere residenti in quarantena fiduciaria. Infatti, non tutti dispongono di una casa a due piani, in cui ci sia la possibilità di trovare un alloggio ai parenti per almeno quindici giorni. Dichiara il vicesindaco Diego Ferron: “Sul nostro territorio ci sono molti alberghi vuoti in questo momento... Si è svolto un breve sondaggio e alcuni, oralmente, ci hanno dato la loro disponibilità”.

Come compilare il documento

Il documento si dovrà compilare enumerando il numero di camere disponibili, la presenza di aree cottura separate, la possibilità di cambiare e sanificare la biancheria, l'attivazione di un servizio di consegna di pasti dall'esterno e, infine, la presenza di comfort accessori.