Cronaca

I familiari di Gloria Rosboch sul luogo dove fu ammazzata la loro figlia

Questa mattina, accompagnati dai Carabinieri, i genitori della professoressa di Castellamonte hanno portato un mazzo di fiori nella discarica di Rivara

I familiari di Gloria Rosboch sul luogo dove fu ammazzata la loro figlia
Cronaca 19 Febbraio 2017 ore 12:37

Questa mattina, accompagnati dai Carabinieri, i genitori della professoressa di Castellamonte hanno portato un mazzo di fiori nella discarica di Rivara

La discarica di Rivara, quel luogo maledetto dove Gloria Rosboch, professoressa di Castellamonte, un anno fa venne uccisa e il suo colpo occultato dai suoi assassini, è tornata questa mattina alla ribalta. A distanza di 12 mesi dal ritrovamento della donna ormai senza vita, i suoi genitori hanno voluto recarsi proprio in quel posto, per lasciare un mazzo di fiori. Accompagnati dai Carabinieri, mamma Marisa e papà Ettore si sono recati nelle campagne tra Pertusio e Rivara dove si è consumata una delle pagine più nere della storia del Canavese. Momenti di commozione e rabbia quelli vissuti dai familiari di Gloria, mentre in queste settimane si è aperto il processo che dovrà rendere giustizia a coloro che hanno sofferto così tanto e ancora oggi soffrono.