Cronaca
la denuncia

Idioti si introducono nella ex scuola materna di San Germano a Borgofranco e vandalizzano i locali

Il sindaco Francisca: "Il danno arrecato è ingente, ma iI danno è poco cosa di fronte alla povertà culturale di chi ha compiuto l' atto"

Idioti si introducono nella ex scuola materna di San Germano a Borgofranco e vandalizzano i locali
Cronaca Ivrea, 03 Maggio 2023 ore 00:20

Idioti si introducono nella ex scuola materna di San Germano a Borgofranco e vandalizzano i locali, il sindaco ha sporto denuncia ai carabinieri.

Idioti si introducono nella ex scuola materna di San Germano

Un altro episodio di estrema stupidità. Questa volta teatro dello squallido spettacolo messo in scena dai soliti idioti è stata la ex scuola materna di San Germano a Borgofranco. I vandali si sono introdotti nei locali rompendo i vetri delle finestre e poi hanno messo a soqquadro le stanze e svuotato gli estintori per "divertimento".

La denuncia

La denuncia pubblica arriva dal sindaco Fausto Francisca che sui social posta le impietose foto dei locali vandalizzati, annunciando le indagini in corso dei carabinieri di Settimo. A quanto pare gli autori dell'ignobile gesto avrebbero lasciato "tracce evidenti" così come sottolineato dallo stesso Francisca.

Lo sfogo del sindaco Francisca

Forse è stato di notte o forse di giorno, certo è che l'autore o gli autori dell' intrusione nella ex scuola materna di San Germano non solo hanno rotto un vetro per introdursi, ma si sono " divertiti" a mettere soqquadro tutto i locali ed ad utilizzare un estintore per distribuire la polvere nei locali.
Solo atti vandalici?
Certamente distruggere i beni della" res pubblica" è sinonimo di squilibrio sociale.
Perché non è sicuramente un atto di protesta, ma è un atto voluto per convincersi di " esistere".
La scuola è chiusa da tre anni per la diminuzione numerica degli allievi.
Tutto era però lasciato tale e quale in caso di utilizzo delle aule in occasione di lavori on una delle altre due scuole materne di Borgofranco.
Il danno arrecato è ingente, ma iI danno è poco cosa di fronte alla povertà culturale di chi ha compiuto l'atto.
Ora i carabinieri di Settimo indagano.
Gli " acefali" hanno lasciato tracce evidenti.

7
Foto 1 di 12
8
Foto 2 di 12
Immagine WhatsApp 2023-05-02 ore 22.48.43
Foto 3 di 12
10
Foto 4 di 12
11
Foto 5 di 12
2
Foto 6 di 12
3
Foto 7 di 12
4
Foto 8 di 12
5
Foto 9 di 12
6
Foto 10 di 12
Immagine WhatsApp 2023-05-02 ore 22.48.42
Foto 11 di 12
343506995_1310625266503323_7401401348345676109_n
Foto 12 di 12
Seguici sui nostri canali