Cronaca

Iis 25 Aprile Faccio: Ceramica Arte Design per dire No al Femminicidio

Il progetto  è nato dalla ripetuta collaborazione delle classi dell'Iis 25 Aprile Faccio con l’Amministrazione Pubblica della città di Castellamonte.

Iis 25 Aprile Faccio: Ceramica Arte Design per dire No al Femminicidio
Cronaca Rivarolo, 22 Novembre 2018 ore 08:00

Progetti, modelli, installazioni, fotografia still life e documentaristica. L'Iis 25 Aprile Faccio insieme all'Amministrazione comunale di Castellamonte dice "no" al femminicidio.

Iis 25 Aprile Faccio e Castellamonte

Scarpette rosse. Ceramica Arte Design per dire NO al Femminicidio e alla violenza di genere. Per aderire, con impegno, contro questo odioso crimine che si rivela in varie forme, dalla prevaricazione fisica, all’umiliazione psicologica, fino a sfociare nell’omicidio vero e proprio, domenica 25 novembre al Martinetti di Castellamonte, dalle 16 alle 18, viene presentato ed esposto il percorso didattico degli studenti dell'Iis 25 Aprile Faccio. E in particolare della VB Design Ceramica an. sc. 2017/18 e IIIN Design Ceramica 2018/19 . Una classe lascia il testimone, consegna ad un’altra artefatti pregni di valore simbolico e umano, trasmette conoscenza e attenzione per questa tematica. Una consegna a cui viene dato un valore aggiunto: la consapevolezza che ancora oggi il prezzo pagato è  troppo alto: si conta una vittima ogni due /tre giorni.

Scarpette rosse

Il progetto  è nato dalla ripetuta collaborazione delle classi dell'Iis 25 Aprile Faccio con l’Amministrazione Pubblica della città di Castellamonte, con il Delegato all’Istruzione nella persona di Chiara Faletto. Si è approfondito un aspetto del Design, quello della comunicazione. Si è considerata l’importanza  di un testo, di un’immagine, di un’opera in ceramica per una efficace comunicazione a disposizione di una tematica d’impegno sociale, etico  e politico: il femminicidio.

La classe non è acqua

La classe VB dell'Iis 25 Aprile Faccio ha previsto una raccolta approfondita di notizie, di normative e di letture sull’argomento, ha percorso un iter progettuale completo: schizzi, progetto definitivo, realizzazione del modello in ceramica (scarpette rosse), smaltatura, cottura, installazione, fotografia, presentazione del percorso didattico con poster 50x70 e filmato. La IIIN ha visionato il materiale, si è documentata con letture e ha progettato un percorso espositivo con istallazioni, ha documentato e originato una rinnovata immagine di presentazione (poster 50x70/ 100x70)  con il coinvolgimento emotivo e la consapevolezza della responsabilità del messaggio da diffondere. Diversi gli strumenti e i linguaggi di comunicazione usati ma tutti finalizzati ad una corretta/sensibile  e ampia formazione. Il progetto ha avviato anche l’Alternanza scuola lavoro.

4 foto Sfoglia la gallery