Il Canavese è campione di solidarietà

L'evento è proposto con successo da quasi venti anni.

Il Canavese è campione di solidarietà
Rivarolo, 27 Gennaio 2018 ore 14:38

Il Canavese è campione di solidarietà. CUORGNE’.

Il Canavese è campione di solidarietà

Un aiuto concreto alla ricerca. Il Canavese si conferma campione di solidarietà. Le Arance della salute Airc sono state infatti grandi protagoniste oggi, sabato 27 gennaio, a Cuorgnè. Il paese della torre di Carlevato è sceso in piazza. Per fare la sua parte e dare il proprio contributo alla ricerca per curare e per prevenire il rischio di cancro. L’iniziativa cuorgnatese non ha deluso le attese.

Insegnanti dal cuore d’oro

Merito dell’impegno delle insegnanti dal cuore d’oro del circolo didattico di Cuorgnè, che da quasi 20 anni appoggiano e promuovono con successo la manifestazione. A dare un aiuto prezioso nella vendita delle reticelle d’arance, nella postazione collocata nel dehors dello storico e prestigioso Caffè Umberto. Tra piazza Martiri della Libertà e via Gabribaldi, c’erano anche Natale Algieri e Carlo Crovero della sezione di Cuorgnè dell’associazione nazionale Carabinieri.

Obiettivo raggiunto

Obiettivo, quindi, centrato per i volontari che hanno raccolto nuove risorse da destinare al lavoro di circa 5.000 ricercatori. E promosso l’importanza dei corretti stili di vita nel prevenire il rischio di cancro. Con una donazione di 9 euro è stata consegnata una reticella da 2,5 kg di arance, frutto scelto dall’ Associazione italiana per la ricerca sul cancro come simbolo dell’alimentazione sana e protettiva grazie alle sue straordinarie proprietà. Pallottoliere alla mano, sono state ben 420 le reticelle vendute a Cuorgnè.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità