Cronaca

Il capanno è esploso con dentro l'auto

LANZO TORINESE - Sono stati svegliati da  forti esplosioni: «Sembrava una bomba» hanno raccontato ai vigili del fuoco i residenti di via Loreto.  Notte di paura quella di lunedì 10 luglio quando intorno alle tre si è scatenato l’inferno all’altezza del civico 192 tra gli orti lanzesi.

Il capanno è esploso con dentro l'auto
Cronaca Ciriè, 13 Luglio 2017 ore 16:36

LANZO TORINESE - Sono stati svegliati da  forti esplosioni: «Sembrava una bomba» hanno raccontato ai vigili del fuoco i residenti di via Loreto.  Notte di paura quella di lunedì 10 luglio quando intorno alle tre si è scatenato l’inferno all’altezza del civico 192 tra gli orti lanzesi.

LANZO TORINESE - Sono stati svegliati da  forti esplosioni: «Sembrava una bomba» hanno raccontato ai vigili del fuoco i residenti di via Loreto.  Notte di paura quella di lunedì 10 luglio quando intorno alle tre si è scatenato l’inferno all’altezza del civico 192 tra gli orti lanzesi. Letteralmente  saltato in aria, causa la presenza di alcune bombole del gas, un capanno  al cui interno era presente anche un’auto. Immediato accorrere a  sirene spiegate dei vigili del fuoco di Torino, con tanto di autobotte, e  dei colleghi del Distaccamento Volontari di Lanzo. I pompieri tra le lamiere contorte  del capanno e i rottami dell’auto si sono prodigati nel circoscrivere le fiamme  per oltre due ore.  Sulle cause dell’improvviso rogo indagano i carabinieri della Compagnia di Venaria. Dai primi accertamenti le fiamme si sarebbero innescate dalle vecchie batterie dell’auto. Ma tutte le ipotesi sono  attualmente al vaglio degli investigatori che non escludono alcuna pista. Unico fatto certo è che il capanno è andato completamente distrutto.