Il parcheggio si paga col telefono

Sulle strisce blu si può pagare il parcheggio attraverso un'app dello smartphone e il tempo si calcola sul periodo effettivo di sosta

Il parcheggio si paga col telefono
29 Agosto 2016 ore 20:17

Sulle strisce blu si può pagare il parcheggio attraverso un’app dello smartphone e il tempo si calcola sul periodo effettivo di sosta

La sosta sulle strisce blu a Volpiano, Rivarolo e Castellamonte si può pagare col telefonino. La giunta ha dato il via libera al progetto della ditta Gestopark in collaborazione con EasyPark. E’ proprio quest’ultima la piattaforma che consente attraverso un’app di garantirsi la sosta senza multe e, nello stesso tempo, non dover cercare le monetine nelle tasche per arrivare alla cifra dovuta.

EasyPark è già attivo a Torino e in altre città italiane. Volpiano con il via libera a questo progetto vuole confermare la sua attenzione nei confronti dell’innovazione nei servizi al cittadino. Tra i vantaggi di EasyPark c’è anche il pagamento del tempo effettivo di sosta ed è proprio questa caratteristica che ne ha spinto l’adozione da parte di molti utenti.
Come si legge nella delibera questo metodo di pagamento si va ad affiancare a quelli tradizionali.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità