Menu
Cerca
castellamonte

Il sindaco Mazza ospite a “Dritto e Rovescio” su Rete4: “Vi spiego perché mi sono fatto vaccinare”

"Il problema sta a monte: servono delle liste d'attesa"

Il sindaco Mazza ospite a “Dritto e Rovescio” su Rete4: “Vi spiego perché mi sono fatto vaccinare”
Cronaca Castellamonte, 19 Marzo 2021 ore 06:43

Il sindaco Mazza ospite di Paolo Del Debbio a “Dritto e Rovescio” su Rete4: “Vi spiego perché mi sono fatto vaccinare”.

Il sindaco Mazza a “Dritto e Rovescio”

Non si placa la polemica a Castellamonte dopo che il sindaco Pasquale Mazza ha ricevuto una dose di vaccino senza appartenere a una delle categorie attualmente presenti nella lista. Dopo che nella notte fra martedì e mercoledì scorsa è comparta una scritta offensiva sull’asfalto di piazza Martiri della Libertà, di fronte al Municipio il sindaco è stato ospite ieri sera, giovedì 18 marzo 2021, alla trasmissione condotta da Paolo Del Bebbio su Rete 4 “Dritto e Rovescio”.

“Vi spiego perché mi sono fatto vaccinare”

Incalzato da Del Debbio Mazza ha spiegato perché si trovasse in ospedale in quel momento, di come fosse stato chiamato a inaugurare il centro vaccinale e del fatto che abbia usufruito di una dose che “avanzava” e che altrimenti sarebbe andata sprecata.

“Mentre io ero lì è stata disdetta una dose e siccome io ero l’unico a non essere vaccinato mi è stata proposta una dose che in alternativa sarebbe stata buttata. A questo punto ho deciso di accettare” ha spiegato il sindaco. Pronta la replica di Del Debbio: “Ma lei il vaccino se l’è fatto iniettare al mattino, non la sera”. “Certo, io però non faccio il medico né il programmatore di vaccini. Faccio l’impiegato e il sindaco. Se viene un medico e mi dice ‘Sindaco venga che le inoculiamo il vaccino che altrimenti andrebbe sprecato’ io do il buon esempio” risponde Mazza, ma il conduttore replica: “Ma potevano chiamare un anziano”. Il sindaco si difende: “Dov’era l’elenco degli anziani? Quando io sono uscito c’è stata un’altra disdetta quindi il problema sta a monte: servono delle liste d’attesa”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli