Menu
Cerca
emergenza covid-19

Immunità di gregge entro agosto? In provincia di Torino servono 16.148 vaccini al giorno

La Uil fa il calcolo: ecco il ritmo da tenere se si vogliono rispettare i tempi.

Immunità di gregge entro agosto? In provincia di Torino servono 16.148 vaccini al giorno
Cronaca Torino, 28 Gennaio 2021 ore 15:30

Immunità di gregge entro agosto? In provincia di Torino servono 16.148 vaccini al giorno. La Uil fa il calcolo: ecco il ritmo da tenere se si vogliono rispettare i tempi.

Immunità di gregge

La situazione pandemica da Covid-19 è un’emergenza che impone una soluzione con tempi veloci e rapidi, non può andare oltre il mese di novembre 2021.  Un contributo determinante non può che arrivare dall’immunizzazione di massa della popolazione, che gli esperti individuano nel 75% di vaccinati – spiegano dal sindacato Uil  –  Pertanto, abbiamo elaborato uno studio delle dosi da somministrare giornalmente a livello di ogni Provincia per raggiungere il risultato entro il 31 agosto 2021 e a partire dal 1° febbraio e che tiene conto della doppia dose di vaccino. Inoltre, abbiamo anche stimato il numero di Medici di Medicina Generale presenti su ogni singola Provincia che potrebbero dare il loro apporto per la fase di somministrazione”.

Corsa contro il tempo

Secondo i dati ufficiali sul sito del Governo, finora in Italia sono state somministrate 1.602.332 dosi di vaccino, 293.501 sono le persone a cui è stata somministrata la prima e la seconda dose. In Piemonte sono state somministrate 160.991 dosi delle 186.940 ricevute, pari all’86,1%. A Torino la stima è di 1.711.648 persone da vaccinare entro il 31 agosto, ovvero 16.148 dosi giornaliere.

Preoccupano le forniture

Il problema, secondo la Uil (che ha svolto lo stesso esame su tutte le province italiane) è appunto rappresentato dalle forniture delle dosi. Si riuscirà a tenere questo ritmo? Perché se si dovesse sforare la data di fine agosto perché l’emergenza «impone una soluzione con tempi veloci e rapidi, non può andare oltre il mese di novembre 2021» dicono gli esperti che hanno realizzato lo studio.

Dati sui vaccinati

Attualmente sono 1.078.061 gli operatori sanitari e sociosanitari vaccinati, 354.888 il personale non sanitario, 155.269 gli ospiti di strutture residenziali, 14.114 gli over 80.

2.080.455 sono i vaccini distribuiti da Pfizer/BioNTech e 46.800 quelli di Moderna. 293 i punti di somministrazione in tutta Italia.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli